Pasta cacio e pepe

Pasta cacio e pepe. Dalla tradizione romana nasce la pasta cacio e pepe, un piatto che nella sua semplicità è eccezionalmente saporito. La tradizione vuole che gli ingredienti siano il pecorino romano, formaggio particolarmente saporito ed il pepe nero tritato al momento che si fondono per creare una cremina che avvolge la pasta. Il segreto per una pasta cacio e pepe cremosa sta nel mescolare gli ingredienti a freddo nella ciotola dove aggiungerai la pasta calda appena scolata e soprattutto nell’usare il pecorino romano, sarà un successo assicurato. Andiamo insieme in cucina e poi…Tutti a tavola con Cinzia.

SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM, NE VEDRAI DELLE BELLE! MI TROVI CLICCANDO QUI

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: la cottura della pasta Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2-3 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • di spaghetti o di tonnarelli 200 g
  • Pecorino romano 150 g
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Prepariamo insieme la pasta cacio e pepe: metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e quando sarà al bollore metti a cuocere gli spaghetti.

    Tieni da parte un pò di acqua di cottura che ti servirà per la cremina al formaggio.

  2. Mentre la pasta si sta cucinando versa in una ciotola il pecorino romano grattugiato ed abbondante pepe nero meglio se appena macinato perché sprigionerà tutto il suo profumo a contatto con la pasta calda.

  3. Quando gli spaghetti saranno al dente prendili direttamente dalla pentola e senza sgocciolarli troppo e mettili nella ciotola che avevi preparato con il formaggio e con un mestolo dia acqua di cottura, mescola energicamente con due forchette per creare la cremina .

    La pasta cacio e pepe dovrebbe essere già perfetta così al primo colpo ma se vedi che risulta troppo asciutta e la crema al formaggio fa i grumi versa ancora un pò di acqua di cottura della pasta, si scioglierà subito creando il delizioso piatto che tutti conosciamo.

  4. Impiatta e mangia subito la pasta cacio e pepe…buon appetito!!!

    Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook  e clicca mi piace ;) , su Twitter o su Google plus Google +

    Iscriviti alla newsletter cliccando quì per rimanere sempre aggiornato sulle ricette.

Cinzia consiglia

L’amido dell’acqua di cottura è importante per formare la cremina perchè evita che si formino i grumi.

Al posto degli spaghetti puoi usare i tonnarelli come vuole la tradizione romana

Scegli il pecorino romano e nessun altro tipo di formaggio per prepararla, è importante per la riuscita della cremina al formaggio.

Precedente Biscotti alla nutella Successivo Polpette di patate ripiene

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.