Crostata al limone Bimby o con procedimento classico

Cosa c’è di più buono di una torta dal sapore fresco e dal profumo irresistibile? La crostata al limone Bimby si può fare anche con il procedimento classico, ottima appena tolta dal frigorifero e portata in tavola cosparsa di zucchero a velo e magari decorata con della panna montata.

Per gli amanti delle crostate di frutta c’è anche la crostata alle pesche decorata con un trucchetto facile facile che la fa sembrare un fiore, venite a vedere 😉 

Crostata al limone Bimby
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    10
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la frolla

  • Farina 00 250 g
  • Burro (freddo) 125 g
  • Zucchero 100 g
  • Tuorli 2
  • Scorza di limone mezzo
  • Sale 1 pizzico

Per la crema

  • Limoni 2
  • Uova 4
  • Zucchero 120 g
  • Panna (zuccherata per dolci) 200 ml
  • Amido di mais (maizena) 30 g

Preparazione

Pasta frolla con metodo classico

  1. Per prima cosa preparare il guscio di pasta frolla: versare in una ciotola 250 g di farina setacciata con 125 g di burro freddo a cubetti, 100 g di zucchero, la scorza di mezzo limone grattugiata ed un pizzico di sale e lavorare l’impasto. Aggiungere i due tuorli ed impastare velocemente, la frolla deve essere lavorata poco.

    Se avete un robot da cucina vi basterà mettere gli ingredienti e frullare poco fino ad ottenere un composto sabbioso.

    Quando l’impasto sarà sabbioso compattarlo, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo  riposare in frigo per 1 ora.

Pasta frolla bimby

  1. Versare nel boccale farina, burro a cubetti, zucchero, la scorza del limone, un pizzico di sale 10 sec Vel 6. Aggiungere i tuorli e frullare 15 sec vel 5.

    Compattare il panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo per 1 ora.

  2. Crostata alle pesche,Oggi cucina nonna Virginia

    Trascorsa 1 ora stendere il panetto con il mattarello, foderare uno stampo e ricoprirlo con la carta forno. Versare dei fagioli o delle palline di ceramica adatte all’uso e procedere con la cottura cieca: cuocere 20 minuti in forno già caldo a 180 °C poi tirarlo fuori togliere la carta forno e lasciarlo intiepidire.

Prepariamo la crema al limone

  1. Mentre il guscio della crostata al limone Bimby sta cuocendo versare in una ciotola il succo e la buccia grattugiata di 2 limoni possibilmente biologici. Aggiungere con l’aiuto delle fruste 30 g di amido di mais, 4 uova, 120 g di zucchero, 200 ml di panna e sbattere con le fruste senza lavorare troppo.

    Chi ha il Bimby può versare gli ingredienti nel boccale 30 sec Vel 4 con farfalla.

  1. Versare la crema nel guscio di pasta frolla dopo averla filtrata con il colino e continuare la cottura per 25 minuti a 180 °C.

  2. Lasciare raffreddare la crostata al limone e cospargerla di zucchero a velo…buon dessert!!!

Consigli

La crostata al limone Bimby è ottima fredda con un pò di panna montata.

Possiamo anche prepararla in anticipo e congelarla.

Per una crema dal sapore più dolce aggiungere 20 g di zucchero.

 
Precedente Pizze e focacce Successivo Rotolo rustico di patate videoricetta

Lascia un commento