Crea sito

Pasta frolla al caffè, ricetta facile e golosa!

PASTA FROLLA AL CAFFE’, facile e golosa! Chi mi conosce bene sa quanto io ami il caffè, vivrei di questa magica polvere aromatica! Anche solo l’odore quando esce dalla moka ti rimette al mondo, così ho provato e riprovato e sono giunta ad un risultato davvero buono per questa pasta frolla al profumo di caffè! Potete realizzarci crostate e biscotti super profumati! E una volta pronta potete anche congelarla per averla sempre a disposizione (a fine articolo tutti i consigli per farlo al meglio)!

Pasta frolla al caffè | La cucina di nonna Lina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1 panetto
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Uova (taglia grande)
  • 450 gFarina 00
  • 125 gBurro
  • 125 gZucchero
  • 3 cucchiaiCaffè solubile (di quello macinato finemente – e fate cucchiai abbondanti)
  • 1 cucchiaioLievito in polvere per dolci

Preparazione

COME REALIZZARE LA PASTA FROLLA AL CAFFE’

  1. Fate sciogliere il burro e fatelo intiepidire, nel frattempo andate al passaggio successivo!

  2. In una ciotola lavorate per pochi minuti le uova e lo zucchero, aggiungete ora il burro (ormai tiepido) a filo e sempre mescolando.

  3. Mescolate insieme la farina, il caffè solubile e il lievito e aggiungeteli al composto con uova burro e zucchero.

  4. Mescolate nella ciotola finché non vedete che si trasforma in briciole e trasferite il composto sulla spianatoia, impastate per 5 minuti circa o comunque fino ad ottenere un panetto compatto e liscio, aiutatevi con poca farina e il tarocco per lavorarla se serve.

  5. Ora che avete un panetto compatto e liscio la vostra pasta frolla al caffè è pronta ma necessita di riposo in frigo prima di essere usata, qui di seguito vi spiego come conservarla e come procedere per cuocere biscotti e crostate strepitosi!

COME USARE LA PASTA FROLLA AL CAFFE’

  1. PASTA FROLLA AL CAFFE’ RICETTA FACILE E GOLOSA

    Una volta formato il panetto avvolgetelo nella pellicola per alimenti e infilate il panetto in un sacchetto da freezer, ponete poi il panetto in frigo per almeno 2 ore prima di usarla!

    Prima di usarla tirate fuori al frolla dal frigo almeno 5 minuti prima, in modo che ammorbidisca leggermente, poi non vi resterà che stenderla e cuocere e voilà!

    Per i biscotti stendete l’impasto allo spessore di 1/2 cm, ritagliate della forma che preferite e cuocete a forno caldo a 200° per 20 minuti.

    Per crostate e torte farcite stendete l’impasto sottile (più sottile dei biscotti), adagiate l’impasto nella teglia, farcite e cuocete a forno caldo a 180° per 30 minuti circa, ma controllate sempre la cottura perché può variare dal ripieno e dal forno stesso!

    Se vi avanzano dei ritagli (o la preparate e non avete subito tempo di usarla) e non volete usarli subito potete anche congelare la frolla, fate un panetto e mettetelo in un sacchetto per alimenti e poi congelate, per usarla tiratela fuori, fatela scongelare e procedete come fosse appena fatta.

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta ti ricordo che mi trovi anche sui social: facebook e instagram, ti aspetto!

RITORNA ALLA HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.