Rondelle di pasta verde al salmone

Questa ricetta è una rivisitazione di una ricetta della mia famiglia, molto adatta per una giornata di festa o un pranzo della domenica. Le rondelle sono un primo piatto di pasta molto pratico perché si possono preparare con largo anticipo. Inoltre si conservano benissimo in frigorifero qualche giorno e vanno in forno praticamente mezz’ora prima di sedersi in tavola. Volendo si possono anche congelare.
Un primo piatto buonissimo, pratico e di grande effetto!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4-5
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 9sfoglie di pasta fresca agli spinaci
  • 200 mlpanna fresca liquida
  • 300 gsalmone affumicato
  • 100 gmozzarella fior di latte
  • 30 gformaggio grattugiato
  • q.b.burro
  • q.b.erba cipollina

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il ripieno:

    Tagliate a pezzetti il salmone, unitelo alla besciamella e aggiungete la panna fresca e l’erba cipollina.

    A parte, immergete una ad una le sfoglie di pasta in acqua bollente salata per 30 secondi oppure le spennellate bene con acqua bollente, in questo modo si ammorbidiranno e sarà più semplice arrotolarle.

    Appoggiate le sfoglie sul piano di lavoro sul quale avrete preparato tre strisce di carta da forno lunghe circa 60 cm ciascuna. Su ogni striscia di carta forno, disponete tre sfoglie di pasta sovrapponendole l’una con l’altra per 3-4 cm sul lato più stretto in modo da formare un lungo rettangolo di pasta.

    Mettete alcune cucchiaiate di ripieno sulla lunga striscia di pasta e stendetelo bene aiutandovi con un cucchiaio in modo da ricoprire tutta la superficie. Ripetete le operazioni per le restanti sfoglie di pasta in modo da ottenere tre rettangoli.

    Lasciate riposare per una decina di minuti, in tal modo il ripieno si rapprenderà un po’ e le sfoglie di pasta si ammorbidiranno ulteriormente.

    Arrotolate ciascun rettangolo in modo da formare tre rotoli, avvolgendoli e richiudendoli nella carta forno sottostante.

    Riponete in frigorifero i rotoli ottenuti per almeno 2 ore, così sarà molto facile tagliarli.

  1. Dopo il riposo in frigorifero, togliete la carta forno dai rotoli di pasta e ricavate da ciascun rotolo 6 fette alte circa 1 cm e mezzo ottenendo coì le vostre rondelle!

    A questo punto, disponetele in una pirofila imburrata.

    Ricoprite ciascuna rondella con un pezzetto di mozzarella e cospargetele con il formaggio grattugiato.

    Cuocete le rondelle in forno preriscaldato ventilato a 160° per circa 25 minuti oppure in forno statico a 170° per lo stesso tempo. Se gradite una lieve crosticina croccante in superficie, aumentate leggermente la temperatura gli ultimi cinque minuti di cottura o accendete il grill del forno per qualche minuto.

Conservazione

Le rondelle si conservano benissimo in frigorifero per un paio di giorni, sia prima della cottura in forno, sia dopo. Si possono anche congelare direttamente in rotolo mettendole in frigorifero la sera prima dell’utilizzo.

Per non perdere nessuna ricetta, seguitemi sulla pagina Facebook, sul canale YouTube e sul profilo Instagram.

Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CUCINANDO INSIEME A DORI