Crea sito

Pane Rustico cotto in Pentola

Adoro mischiare vari tipi di farine e sperimentare sempre gusti nuovi.
Oggi ho voluto provare la farina ai 7 cereali. Ma non soddisfatta, ho aggiunto una parte di farina integrale. Il risultato è stato davvero eccezionale, saporito e bello croccante come piace a noi. Per la cottura ho usato la mia nuova pentola. Che dire sono rimasta più che soddisfatta!!!!
Se siete amanti del pane nero integrale, questa ricetta fa per voi . E mi raccomando se la provate fatemi sapere.

Se la ricetta vi è piaciuta ,condividetela…
Seguitemi sui miei Social… 😊Facebook   e Instagram   …
E iscrivetevi al   il mio canale  YouTube per le video ricette❤️….
VI ASPETTO!!!!!😘😘

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina ai 7 cereali
  • 250 gfarina integrale
  • 350 gacqua
  • 20 gsale
  • 1 cucchiaioolio di oliva
  • 1 cucchiainomalto in polvere

Con il Bimby

  1. La notte prima ho rinfrescato la pasta madre. La mattina successiva ho messo nel boccale del Bimby tutta l’acqua e la pasta madre. Ho lavorato 20 secondi a velocità 2.

    Ho aggiunto le farine, l’olio e il malto e ho lavorato 2 minuti a velocità spiga. Ho poi fatto riposare per circa 30 minuti.

    Ho aggiunto poi il sale e fatto lavorare altri 6 minuti a velocità spiga.

    Ho rovesciato l’impasto sulla spianatoia insemolata. Fatto una serie di pieghe , chiuso bene la pagnotta e messa a lievitare in un contenitore coperto con un fazzoletto e una bella spolverata di semola nel frigorifero per circa 24/30 ore.

    Ho preriscaldato poi il forno , con dentro la pirofila con il coperchio a 250°.

    Ho versato poi la pagnotta e cotto per 30 minuti con il coperchio e 10 minuti senza coperchio.

  2. Lo Shock termico farà gonfiare la pagnotta!!!

Con la Planetaria

  1. Nel cestello della planetaria inserite la pasta madre ,rinfrescata e raddoppiata, e tutta l’acqua e fate lavorare alla minima velocità . Quando la pasta madre si è sciolta aggiungete , senza fermare la planetaria le farine, il malto e l’olio, e fate lavorare per circa 5 minuti, affinché tutti gli ingredienti siano amalgamati. Fate riposare poi l’impasto per circa 30 minuti.

    Passati i 30 minuti aggiungete il sale e impastate a media velocità finché l’impasto non è bello elastico , liscio e si stacca dalle pareti.

    Rovesciate l’impasto sulla spianatoia insemolata. Fatte una serie di pieghe , chiudete bene la pagnotta e mettetela a lievitare in un contenitore coperto con un fazzoletto e una bella spolverata di semola nel frigorifero per circa 24/30 ore.

    Ho preriscaldato poi il forno , con dentro la pirofila con il coperchio a 250°.

    Ho versato poi la pagnotta e cotto per 30 minuti con il coperchio e 10 minuti senza coperchio.

Pentole per la cottura del pane ce ne sono tantissime, qui le mie preferite.

ovale nera

ovale rossa

Sono contenuti dei Link di Affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Cucinando e pasticciando

Ciao mi chiamo Daniela e ho 42 anni ...una delle mie più grandi passioni e' la cucina ...amo mangiare e amo cucinare ...ma amo di più condividere le mie ricette attraverso i social ..ne ho fatto il mio lavoro costruendo giorno dopo giorno questo blog ...dove condivido le ricette che porto in tavola tutti i giorni...se mi vorrai seguire ne sarò felicissima....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.