Spaghettoni Ciauscolo, Fave e Anice Varnelli

Sono un primo piatto decisamente originale e particolare, perfetto per stupire i propri ospiti. Che ci fa riscoprire tutta la tradizione marchigiana con l’aggiunta del Varnelli (Anice secco speciale) prodotto nella provincia di Macerata.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gspaghettoni
  • 500 gfave
  • 400 gciauscolo
  • 50 mlVarnelli
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.finocchietto selvatico
  • q.b.maggiorana
  • q.b.olio di oliva
  • 50 gpecorino

Preparazione

  1. Facciamo bollire 500 g di Fave (fresche o congelate) giusto 5 minuti in acqua salata e scoliamo (lasciamo un po’ di acqua di cottura da parte). In una padella versiamo dell’Olio di Oliva e facciamo rosolare l’Aglio, un po’ di Finocchietto selvatico, un po’ di Maggiorana tritati finemente (a piacere del peperoncino) poi aggiungiamo le Fave, saliamo e facciamo cuocere ca. 15 minuti, se serve mettiamo acqua di cottura.

  2. Dunque frulliamo un terzo delle Fave con un po’ di acqua di cottura.

  3. Facciamo cuocere 500 g di Spaghettoni in acqua salata, nel frattempo in un ampia padella rosoliamo 400 g di Ciauscolo spalmabile poi sfumiamo con mezzo bicchiere di Varnelli.

  4. A circa 3 minuti dal termine della cottura scoliamo gli Spaghettoni e saltiamo in padella con il Ciauscolo, la vellutata di Fave, le Fave e un po’ di acqua di cottura, infine del Pecorino grattugiato. Vi posso assicurare un piatto da leccarsi i baffi!!!!! Ottimo, cremoso e squisito!!!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.