Crostata Arlecchino

Ingredienti per 6/8 persone:

1 panetto di pasta frolla da stendere di 1.000 gr
Marmellata di lamponi q.b
Marmellata di albicocche q.b
Marmellata di kiwi q.b
Marmellata di pesche q.b

Preparazione:

Inizia a stendere la base per crostate servendoti di un mattarello, tieni da parte un piccolo pezzo. Fodera una teglia circolare per crostate con l’impasto, rialza i bordi. Bucherella l’impasto con una forchetta. Con il pezzo di impasto lasciato da parte ricava dei rotolini che adagerai sulla frolla a strisce oblique premendo leggermente, adagia altri rotolini nel verso opposto in modo da formare dei rombi. Riempi i rombi con le marmellate alternando i vari gusti. Inforna a 180° per 20 minuti, una volta ultimata la cottura, sforna la crostata lasciala raffreddare per 5/10 minuti e trasferiscila su un piatto grande. Portala subito in tavola. 

 

Crostata di fichi e marmellata

Ingredienti per 4/6 persone:

1 disco o panetto di pasta frolla da 500 gr
400 gr di fichi
6 cucchiai grandi di marmellata (gusto a piacere)
zucchero a velo

Preparazione:

Prepara la frolla già pronta nel caso del disco disponila su un foglio di carta forno in una sfoglia sottile
e fodera uno di stampo 24-26 cm di diametro avendo cura di farla aderire bene a tutti gli angoli e ai bordi. Nell’altro caso distendila con le mani e lavorala per bene sul piano di lavoro già infarinato con l’aiuto di un mattarello. Una volta ultimato questo passaggio procedi eliminando l’eccesso di pasta con un mattarello e riempi la crostata con la marmellata. Prepara i fichi lavandoli uno ad uno sotto l’acqua corrente, asciugali con un tovagliolo e inizia a tagliarli a quarti, quindi con tutta la buccia disponili sopra la torta e completa con qualche cordoncino di pasta frolla. A questo punto piega formando un risvolto il bordo e inforna nel forno già caldo a 170° per 30 minuti. Una volta trascorso il tempo la crostata sarà cotta, spegni il forno e lasciala raffreddare per 5-10 minuti. Prepara un piatto da portata e trasferisci la torta e a piacere spolverala con lo zucchero a velo. Portala in tavola tiepida.

Strudel di pesche

Ingredienti per 4-6 persone:

Un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
3-4 pesche a pasta gialla grandi
1-2 cucchiai di pane grattugiato
1 pezzetto di burro
1-2 cucchiai di zucchero a piacere
3-4 cucchiai di marmellata di pesche
una manciata di mandorle in scaglie o noci tritate finemente
2 cucchiai di pinoli
cannella q.b
zucchero a velo per la guarnizione a piacere

Preparazione:

Iniziate a lavare e sbucciare le pesche e tagliatele a fettine sottili, mescolatele con il pane grattugiato che avrete precedentemente tostato nel burro fuso, tutto questo per assorbire l’eccesso di acqua contenuta nelle pesche e creare così un composto abbastanza asciutto. Aggiungete lo zucchero in quantità a piacere, le mandorle in scaglie o una manciata di noci tritate, i pinoli ed infine i tre o quattro cucchiai di marmellata di pesche e una spruzzata di cannella. Prendete la pasta sfoglia, srotolatela e distendetela su una placca da forno. Stendete il composto al centro della pasta sfoglia, rimboccate per bene i lati e chiudete lo strudel che intanto avrete già formato. Infornate il tutto a 180° per 30-40 minuti. Togliete lo strudel dal forno e a piacere guarnitelo con lo zucchero vanigliato. Portatelo in tavola su un piatto da portata ancora caldo.