Crea sito

Torta russa alla frutta

la torta russa è una delle mie torte preferite, cerco di cucinarla il meno possibile proprio perchè fino a che non vedo il fondo del piatto non sono in pace con me stessa! Per questo motivo è una delle mie “torte da bella figura”, ovvero la faccio solo quando so di avere ospiti o visite.

L’involucro di pasta sfoglia nella quale è racchiuso un ripieno gustoso e profumato, piacerà invariabilmente a grandi e piccini.

Anni fa ve l’ho proposta nella versione tradizionale veneta, oggi voglio farvi conoscere la versione alla frutta… ricetta ideata per non mandare a male degli avanzi di frutta usati per altre ricette, val la pena comunque di farla anche senza questa motivazione!

torta russa alla frutta ricetta nella cucina di martina

Torta russa alla frutta

Ingredienti per una tortiera di 28 cm.

  • 320 g. di farina 00
  • 150 . di zucchero semolato
  • 100 g. di burro
  • 3 uova medie
  • 1 mela
  • 1 banana
  • 1 arancia bionda
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • 1 rotolo di pasta sfoglia

Procedimento

In una ciotola sgusciate le uova e sbattetele con lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso.

Fate fondere il burro e unitelo all’impasto, mescolate bene.

Setacciate la farina con il lievito e aggiungetela a cucchiaiate al composto di uova, zucchero e burro.

A questo punto lavate, sbucciate e tagliate a cubetti la frutta. Io avevo una banana, una mela e un’arancia, ma questa torta si presta all’utilizzo di tutta la frutta che ci piace, anzi, più ne mettiamo più la torta sarà buona.

Prendete una tortiera tonda del diametro di 28 cm. e foderatela con la pasta sfoglia. Se la tortiera è antiaderente potete evitare di imburrarla, in alternativa foderatela di carta forno prima di stendere la sfoglia. Fate in modo che i bordi della sfoglia fuoriescano in modo regolare lungo tutto il perimetro della tortiera.

Versate il composto, ottenuto in precedenza, al centro della sfoglia e livellatelo bene con una spatola. Ripiegate i bordi della sfoglia sul ripieno.

Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per almeno 45 minuti. Se il dolce dovesse scurire troppo in superficie, basta coprirlo con della stagnola 10 minuti prima del termine cottura.

Una volta cotto fate raffreddare almeno mezz’ora nella tortiera prima di sformarlo.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.