Crea sito

Torta di rose alla Nutella, con pasta lievitata

Finalmente mi sono decisa ed ho adottato un barattolo di lievito madre che mi sta dando tantissime soddisfazioni. Purtroppo il tempo a disposizione per impastare non è tantissimo, o per lo meno non è quello che mi piacerebbe avere, però mi sono dovuta ricredere sulla mia convinzione che solo chi non lavora può coltivare la passione per la lievitazione naturale! La torta di rose alla Nutella è il primo dolce che ho voluto provare a cucinare con Mafalda (è il nome della mia pasta madre).

Torta di rose alla Nutella

torta di rose alla nutella ricetta nella cucina di martina

Ingredienti per una tortiera di 28 cm di diametro

  • 100 g di lievito madre già rinfrescato
  • 500 g di farina manitoba + quella per la spianatoia
  • 3 uova medie
  • 100 g. di burro
  • 1 pizzico di sale fino
  • 50 g. di zucchero semolato
  • 100 ml. di latte
  • la scorza grattugiata di un’arancia (o un limone)

per il ripieno

  • 8 cucchiai colmi di nutella

Procedimento

In una grossa ciotola mettete la farina con il pizzico di sale, lo zucchero, le uova, il burro a cubetti, il latte e la scorza dell’agrume scelto. Mescolate bene fino ad amalgamare gli ingredienti, io preferisco farlo direttamente con le mani per accelerare i tempi. Quando l’impasto sarà sodo, trasferitelo su una spianatoia infarinata e lavoratelo di buona lena, aggiungete farina sulla spianatoia fino a quando non si attacca più alle mani. Dividete l’impasto in 4 pagnotte di simil peso, spianatene ognuna in una sfoglia alta mezzo cm. spalmatene la superficie con 2 cucchiai di Nutella. Quando tutta la superficie della sfoglia sarà spalmata di cioccolata, arrotolatela su se stessa fino a formare un rotolo che taglierete a tocchetti alti almeno 4 dita. Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera tondo, con diametro 28 cm. Disponete i tocchetti ripieni, in piedi tenendoli un po’ distanziati l’uno dall’altro. Quando avrete sistemato tutti i tocchetti, coprite lo stampo con un canovaccio pulitissimo e fate lievitare in luogo caldo e riparato da correnti per almeno 2 ore.

Scaldate il forno a 200 gradi, togliete il canovaccio ed infornate per almeno 1 ora, coprite con carta stagnola se dovesse scurirsi troppo.

Una  volta cotto, togliete dal forno, aprite la cerniera della tortiera e fate raffreddare su una gratella da pasticcere.

Questo dolce è ottimo per la colazione quotidiana.

torta di rose alla nutella ricetta nella cucina di martina

Se ti piacciono le mie ricette ti aspetto nella mia Fan page di Facebook

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.