Sugo al pomodoro e basilico

Oggi vi propongo un sugo classico con cui potete condire un piatto di pasta o una fettina di carne, o anche farci dei deliziosi crostini: il sugo al pomodoro e basilico.
Non è semplice come tutti pensano fare le cose basi, per me questo sugo era una vera sfida: sapeva sempre troppo di basilico o di pomodoro; insomma non riuscivo mai a trovare il giusto equilibrio. Per fortuna è intervenuta mia madre che mi ha spiegato come creare un delizioso condimento. In questo post condivido questa ricetta con voi.

Sugo al pomodoro e basilico

sugo al pomodoro e basilico ricetta nella cucina di martina

Ingredienti (dosi per 4 persone)
Mezza carota
Mezza cipolla
Mezza costa di sedano
Olio extravergine d’oliva q.b

250 g di polpa di pomodoro
Basilico, a piacere

Procedimento
Lavate e tritate finemente la carota, la cipolla e la costa di sedano. In un tegame scaldate un filo d’olio extravergine d’oliva, unite le verdure e fate soffriggere. Aggiungete la polpa di pomodoro e cuocete, su fiamma dolce e a tegame coperto, per circa 20 minuti. Quando sarà cotto unite le foglie di basilico tagliate a striscioline, spegnete il fuoco e chiudete con il coperchio del tegame.
Il vostro sugo è pronto per essere gustato come più volete!

Curiosità: il nome basilico deriva da dal greco basilikon che significa “regale”. Non a caso questa pianta ha goduto, nel corso degli anni, di grande rispetto nelle diverse culture mediterranee e asiatiche dove veniva utilizzato non solo in cucina, ma anche come erba medicinale. Il basilico, infatti, è ricco di oli essenziali che gli conferiscono proprietà digestive. In infusione può essere utilizzato ad azione sedativa, antimicrobica, diuretica ed è utile ad alleviare le infiammazioni del cavo orale.
Le foglie di basilico si utilizzano per di più fresche, apportate durante la stagione estiva. Una volta staccate dalla pianta le foglie deperiscono in fretta, ma potete conservarle per qualche giorno in frigorifero, solo se le avvolgete in un panno umido, oppure potete congelarle nel freezer.

Non dimenticarti di seguirmi anche su Facebook! Metti “mi piace” alla pagina Nella cucina di Martina per rimanere sempre aggiornato su novità e ricette. Ti aspetto! 🙂

Precedente Contorni semplici, veloci ed economici Successivo Pasta al sugo di carote

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.