Polpette di pesce e patate al forno

Cercate idee per far mangiare il pesce a dei bambini senza vederli mettere su il broncio o peggio? Bene, ho la ricetta giusta: le polpette di pesce e patate sono l’ideale per tutta la famiglia ma se sono presenti dei bambini sono un modo semplice e gustoso per mangiare tutti la stessa pietanza senza paura di spine e di pianti indesiderati. Il bello di questa ricetta è che con un’unico piatto, i bambini mangiano pesce e verdura in un unico boccone, sapete quanti capricci si risparmiano?  Provate a variare anche il tipo di pesce che usate, in modo da provare sempre gusti diversi.

Polpette di pesce e patate

polpette di pesce e patate al forno ricetta nella cucina di martina

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g. di patate
  • 200 g. di filetto di salmone
  • 150 g. di filetto di sogliola
  • 50 g. di tonno sott’olio
  • 2 uova
  • pangrattato q.b.
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 bicchiere di acqua

Procedimento

Lessate le patate con la buccia, una volta cotte, scolatele e lasciatele raffreddare, poi sbucciatele e passatele allo schiacciapatate per ridurle in purea.

In una pentola piena di acqua salata, fate lessare i filetti di pesce, scolateli e tritateli con una forchetta se vi piace vedere il pesce nella polpetta finita, oppure al mixer se volete nascondere tutto.

In una ciotola mescolate la purea di patate alla polpa di pesce, aggiungete il tonno sott’olio sbriciolato e le due uova. Aggiungete sale e pepe. A questo punto unite tanto pangrattato quanto ne basta per ottenere un composto bello sodo e che non si attacchi alle mani.

Formate delle polpette grosse come un uovo di gallina, posizionatele in una teglia da forno unta di olio extravergine di oliva, una volta che le avrete ben posizionate, aggiungete l’acqua.

Ponete in forno già caldo a 200 gradi, cuocete per 20 minuti e poi coprite con un foglio di carta stagnola, terminate la cottura prolungandola di altri 15 minuti.

Potete servire con della maionese fatta in casa, con contorno di insalata verde o con un contorno di legumi.

Se ti piacciono le mie ricette, ti aspetto nella mia fan page su facebook 

Precedente Pasta al sugo di carote Successivo Torta marmorizzata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.