Pollo al vin santo

Il pollo al vin santo è una ricetta di origine toscana. Cucinata in questo modo, la carne di pollo risulta tenera e profumata con il tipico aroma fruttato del Vin Santo. Questa ricetta si cucina in pochissimo tempo, è semplice e servita com un cremoso purè di patate, vi regalerà la cena più confortevole che si possa desiderare in un periodo freddo come questo.

pollo al vin santo ricetta blog nella cucina di martina

Pollo al Vin Santo

ingredienti per 4 persone

  • 600 g. di petto di pollo
  • 1 bicchiere di Vin Santo
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Usate una padella con fondo pesante, le la temperatura del fondo del tegame rimane costante e uniforme, la carne ne trarrà giovamento. Versate tutta la quantità di olio con i due spicchi di aglio sbucciati e schiacciati. Scaldate leggermente, a questo punto unite il petto di pollo tagliato a bocconcini non troppo spessi.

Mescolate con un cucchiaio di legno per far si che la carne si rosoli in ogni sua parte.

Aggiungete il Vin Santo e fate evaporare, ma fate attenzione a che non si secchi troppo, se dovesse succedere aggiungetene un altro po’ ma non usate acqua in sua vece.

Salate, pepate e togliete l’aglio se non gradite trovarvelo nel piatto.

Cuocete per una decina di minuti a fiamma vivace. Servite caldissimo.

Precedente Cresc'tajat ricetta tipica marchigiana Successivo Biscotti di ricotta farciti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.