Crea sito

poker di pizze

Con queste pizze partecipo alla raccolta di precisina Pizza Gourmet. L’impasto delle mie pizze è per tutte uguale:



800 g. di farina 0


200 g. di farina di grano duro


50 g. di strutto o 5 cucchiai di olio evo


sale fino


500 g. di acqua


2 cubetti di lievito di birra





Pizza con funghi, salsiccia ed olive verdi




La pizza nella foto sopra è la classica che faccio sempre:


5 cucchiai colmi di polpa di pomodoro possibilmente fatta in casa


50 g. di funghi champignon a fette


30 g. di olive verdi denocciolate tagliate a rondelle


50 g. di pasta di salsiccia


1 mozzarella fiordilatte


1 cucchiaino di origano secco


sale


Pizza con peperoni e capperi



Questa è la pizza che piace di più a me



5 cucchiai di polpa di pomodoro fresco


1 barattolo di peperoni sott’aceto


2 cucchiai di capperi dissalati


1 mozzarella fiordilatte


1 cucchiaio di origano secco


sale





Pizza al salame piccante


Questa è quella preferita da Marco


5 cucchiai di passata di pomodoro fresco


50 g. di salame piccante


1 mozzarella fiordilatte


origano


sale




Pizza alle verdure, speck e noci


Questa l’ho fatta per la prima volta in occasione di questa raccolta e ci è piaciuta molto a tutti


fette di melanzane e zucchine tagliate sottili da mettere a contatto con la pasta della pizza


pomodorini datterino tagliati a spicchi


30 g. di noci


50 g. di speck


2 mozzarelle fiordilatte


1 cucchiaino di origano


sale


Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

23 Risposte a “poker di pizze”

  1. Dai la pizza è sempre la pizza.. buona!!!!!!P.S. anche a me piacerebbe più la seconda… caspita abbiamo dei gusti molto simili in cucina….

  2. Wow Martina questo è un vero poker d’assi!!! Io dovessi scegliere mangerei l’ultima… verdure speck e noci mi piace un sacco! Complimenti Martina!!!!

  3. Ciao Martina, sto leggendo tutte le tue fantastiche ricette … senti ma per queste bellissime pizze come si procede per l’impasto, come per la focaccia? Cioè si scioglie il lievito nell’acqua poi si mescola alle farine … quanto deve riposare? Grazie per queste informazioni vorrei provare a farne una, non sembra difficile (ma il bello delle tue ricette è proprio questo) grazie ciao Simo

  4. Ciao Simona,allora io sciolgo il lievito in tutta l’acqua tiepida prevista, poi metto anche una bustina di zucchero semolato per aiutare la lievitazione, lo faccio sciogliere completamente e lo aggiungo alla farina, già salata e con l’olio.mescolo tutto con una forchetta dentro ad una bacinella di plastica e poi la lavoro a mano sulla spianatoia.Quando l’impasto ha una bella consistenza liscia lo metto nella stessa ciotola di prima infarinata e la copro con della pellicola per alimenti più uno strofinaccio e la lascio lievitare 1 ora circa.Poi la prendo, la divido in porzioni e la stendo col mattarello, facendo delle pause di un minuto ogni volta che mi rimane difficile lavorarla, per dar tempo alla pasta di rilassarsi.A questo punto preparo le teglie unte di olio strofinato con uno scottex e ci stendo l’impasto. Copro le teglie con uno strofinaccio ed attendo un’altra ora. A questo punto puoi condire a piacimento ed infornare.Ciao e fammi sapere!Martina

  5. Un’altro paio di domandine, carissima: con queste quantità quante teglie ti vengono? Tanto per intenderci, io vorrei farne solo una tipo quella della foto salsiccia e olive, quanta farina ci vuole? E poi: forno al massimo per una ventina di minuti? Come al solito dipenderà dal forno, ma tu quanto la tieni? Baci e grazieSimona

  6. Dunque, con queste porzioni fodero 3 teglie da forno (Grandi quanto un la superficie del forno) e vengono di media altezza, se le vuoi belle alte ce ne foderi due.ad occhio e croce per una teglia ci vogliono300 g. di farine 150 di acqua e 2/3 del cubetto di lievito.Riguardo la cottura, io ho un forno elettrico e statico e le metto a 220 gradi (già caldo) per circa 25 minuti, a mezza altezza.Ciao e buona pizza!Martina

  7. Fatta! Buonissima! Con quelle dosi che mi hai dato per una teglia non viene molto alta, ma tanto a me piace in qualsiasi modo, magari la prox volta aumento un po’ la farina (giusto?). Grazie ancora. Hai mai provato invece che il lievito di birra in panetti quello secco oppure il lievito per salati? Ciaooo

  8. Ok Simo, son contenta che ti sia piaciuta! Riguardo all’altezza, a me la pizza piace abbastanza, forse l’ho vista col mio metro.Ricordati sempre se aumenti la dose di farina di stare in proporzione anche con l’acqua, che deve essere sempre la metà del peso della farina…Il lievito secco e quello per salati no, non li ho mai provati, ormai mi trovo a mio agio con quello di birra!Ma se tu provi dammi la ricetta che la voglio provare anche io!Ciao!Marty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.