Piadina arrotolata

Questa versione della piadina arrotolata è adatta come antipasto per un pranzo rustico in cui siano presenti anche dei commensali vegetariani, a patto di scegliere la piadina senza strutto, potreste optare per la ricetta della piadina all’olio d’oliva la cui ricetta trovate qui.

Questa ricetta è anche adatta ad un aperitivo veloce, è molto versatile e si presta a moltissime versioni che andando avanti vi proporrò. Oggi vi dirò come realizzare una versione vegetariana.

piadina arrotolata ricetta nella cuicina di martina

Piadina Arrotolata

Ingredienti per 4 persone

  • 1 piadina all’olio 
  • 2 cucchiai di ricotta di mucca
  • 2 cucchiai di formaggio spalmabile tipo Philadelphia
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 6 fette di zucchine grigliate sulla piastra

Procedimento

Prendete una piadina già cotta, e rendetela quadrata tagliando le eccedenze dai bordi. Fate scaldare una padella antiaderente e, quando sarà calda metteteci la piadina, scaldatela un minuto per lato e poi appoggiatela su un foglio di carta alluminio.

in una ciotolina mettete la ricotta, il formaggio spalmabile ed il parmigiano, mescolate e con la crema ottenuta spalmate generosamente la superficie della piada. Ora stendete le fette di zucchina una di fianco all’altra. Aiutandovi con la carta argentata cominciate a ripiegare su se stessa la piadina. Cercate di girarla stringendola e facendo attenzione a non lasciare la carta stagnola all’interno.

Una volta ottenuto il vostro rotolo, avvolgetelo nella stagnola e ponetelo in frigo per almeno due ore.

Dieci minuti prima di servirla, togliete la carta stagnola, con un coltello a sega tagliate delle fettine spesse circa due centimetri e sistematele in pirottine colorate. Servite con un buon vino bianco frizzante.

Precedente Torroncini al biscotto Successivo Crema alle nocciole spalmabile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.