Crea sito

Pasticcio di polenta

Il pasticcio di polenta è una veloce alternativa alle lasagne di pasta, l’impegno di tempo è minore e anche l’impatto alla pulizia di pentole e cucina è ridotta. Con questa ricetta posso godermi la mia Domenica di riposo senza rinunciare ad un primo piatto robusto e gustoso, degno della cucina della nonna.

pasticcio di polenta nella cucina di martina

Pasticcio di polenta

Ingredienti per 4 persone

Per la polenta

  • 200 g. di farina di mais
  • 1 litro di acqua
  • sale grosso q.b.

Per il ragù

  • 200 g. di macinato misto
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di polpa di pomodoro
  • sale
  • peperoncino

Procedimento

Sugo: prendete una padella dal fondo spesso e mettete l’olio con le verdure pulite e tritate e fate leggermente soffriggere. Aggiungete la carne macinata e fate colorire bene, non appena il colore del macinato sarà uniforme, versate il vino e fate evaporare. Quando il vino sarà asciugato potete mettere il pomodoro, il sale ed il peperoncino. Chiudete il tegame con un coperchio e fate cuocere per almeno 20 minuti.

Polenta: prendete una pentola dal fondo spesso e dai bordi alti e mettete l’acqua con il sale. Quando l’acqua è ancora fredda, unitevi la farina di mais e iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno. Portate a bollore e spegnete. Con queste dosi deve risultare una polenta abbastanza soda. Non appena è pronta, versatela in uno stampo imburrato, di forma quadrata che possa contenerla tutta e fatela raffreddare.

Imburrate una teglia da forno e spargete sul fondo un leggero strato di sugo. Tagliate a fette, spesse un paio di centimetri, la polenta e sistematela sul sugo sovrapponendo le fette l’una sull’altra. Finite spargendo il restante sugo sulla polenta. Se piace, spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato e passatelo 15 minuti sotto al grill del forno. Servite caldissimo.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.