Crea sito

Paste per la colazione

Queste son paste semplicissime, genuine e che incontrano sempre il gradimento di grandi e piccini…..

per circa 16/18 paste


1/2 chilo di farina 00
150 g zucchero
3 uova
1 bustina di vanillina
100 g di olio di semi di mais
20 g ammoniaca per dolci
mezzo bicchiere di latte


Impastare tutti gli ingredienti e lasciar riposare l’impasto per circa un’oretta in una bacinella di plastica e coperta.


Accendere il forno a 180 gradi e foderare una placca con della carta da forno.


Prendere delle palline di impasto e sulla spianatoia infarinata infilarci un dito in mezzo per ottenere delle ciambelline (in cottura il buco si chiude ma lascia una forma carina al biscotto)


Cuocere per circa 20 minuti.
appena sfornati, quando ancora son sulla placca, li spolverizzo sopra con dello zucchero al velo vanigliato, in questo modo quando si mangiano lo zucchero non si disperde, ma rimane attaccato alla pasta.


Deliziosissimi dolci per la colazione…si inzuppano che è una meraviglia!

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

33 Risposte a “Paste per la colazione”

  1. Ciao Marty,belli questi biscotti! stavo proprio cercando una ricetta senza burro, ma vedo che usi l’ammoniaca… non ce l’ho! cosa posso usare in sostituzione? oppure bisogna proprio farli così…? ma dove si compra?ciao ciao

  2. Ciao Martina,mi piacciono tante le tue paste ‘inzuppose’, al più presto le proverò perchè sono sempre alla ricerca di idee buone e veloci per la colazione!un baciodida

  3. Buongiorno ragassuole!Allora l’ammoniaca da me si trova o dal fornaio o in drogheria o in enoteca (perchè tengono anche la drogheria) ultimamente la tengono in bustine anche all’auchan nel reparto dei prodotti per dolci, tra lievito, zucchero a velo e cacao.Rossa di sera…credimi son buoni anche col te del pomeriggio o con un caffè! E’ che io non posso a causa della dieta che mi permette il dolce solo al mattino!!CiaoMarty

  4. dimenticavo…potete sostituire l’ammoniaca col lievito, ma non son la stessa cosa, l’ammoniaca fa rimanere le paste asciutte, fragranti, quindi darebbe meglio usare quella, ma se proprio non si trova!CiaoMarty

  5. Buona giornata! Favolose queste paste….hai ragione con l’ammoniaca la pasta rimane più asciutta + adatta per piccole pasticcerie ciao

  6. Semplicissime queste paste, altro che per la colazione, ne mangeremmo ad ogni ora!!Ma l’ammoniaca dove si trova? e che gusto da alla ricetta???Non l’abbiamo mai sentita usare!!Un bacio

  7. Sembrano vermanente golose queste ciambelline. Le proverò anche se l’ammoniaca non mi convince molto..Ciao e buona giornata.

  8. MA ……..sono quelle che faceva mia nonna??? NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOo non ci posso credere, mia mamma non le ha piu’ fatte!!! solo che lei le faceva piu’ allungate.

  9. io sono sempre alla ricerca di dolci nuovi per colazione… è questi sono assolutamente perfetti… in più non ho mai provato l’ammoniaca sui dolci…!!!Bacio

  10. Ottimissimi!!!!!!!!!Sono sempre alla ricerca di nuove cosine naturali e leggere per la prima colazione…questi fan proprio al caso mio!Grazie, bacioni!

  11. buona idea da colazione per dieta…devo farle per me…cicci le preferisce più dolci mentre queste sono perfette:-) un bacioAnnamaria

  12. Manu e Silvia, chiedete in drogheria o in enoteca del carbonato d’ammonio per dolci o anche dal fornaio o in pasticceria.Manuela..non ti preoccupare, è una sostanza usata da tanto tempo in pasticceria, poi è caduta in disuso con l’avvento dei vari bertolini o paneangeli…comunque val la pena di provare!Blunotte…certo che son quelle di tua nonna, son tipiche delle marche queste paste!Annamaria e poi vedrai che olgtre ad essere light, non pesano molto, quindi ti appaghi anche gli occhi!Un saluto a tutte!Marty

  13. ciao martina grazie per essere passata nel mio blog!!!complimenti per questi biscotti sono semplici e sicuramenti buoni.buona settimanabaci veroncia

  14. ciao martina!avrei in casa tutti gli ingredienti per queste deliziose paste…ma non l’ammoniaca…non l’ho mai usata e non saprei con cosa sostituirla…un suggerimento?!baci!

  15. Essenza di Vaniglia, come dicevo sopra puoi provare con del lievito per dolci in polvere, l’effetto dell’ammonio nelle paste serve a farle lievitare, ma il risultato non sarà così caratteristico, però credo che saranno buone ugualmente!CiaoMarty

  16. Ciao Martina! Appetitosi questi dolcetti!! 😛 VOlevo dirti che siamo molto impegnate in questi giorni, ma che vorremmo iscriverci al vostro aggregatore e ti ringraziamo molto di averci invitato a farlo…dobbiamo solo trovare un attimo di tempo per pensare ad una breve presentazione del blog! A presto! Ciaociao! Silvia

  17. Ciao, sono rimasta incuriosita da questi biscottini con ammoniaca.. credo proprio che siano buonissimi. Vorrei provare la tua ricetta… ma avevo uno stupido dubbio :o).. la dimnesione dei biscotti più o meno qual’è? mi puoi aiutare?Grazie mille! E complimenti per il contenuto del tuo blog :o)Chabellamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.