Paste con ammoniaca

Ammoniaca: da piccola pensavo che l’ammoniaca usata per fare i dolci fosse quella che si usava per pulire i pavimenti, per questo ogni volta che qualcuno ce le portava o le cucinava, io le schifavo con tanto di faccia disgustata. Poi un giorno la rivelazione: mia madre mi ha spiegato che non era lo stesso prodotto usato per le pulizie, ma che comunque lei non cucinava mai con questo additivo perché non tollerava il suo odore forte e particolare. In effetti l’odore è tipico e durante la cottura si sprigiona in modo evidente, ma superata questa fase, il risultato è strepitoso! Paste così inzuppose non ne avevo mai mangiate! La ricetta che propongo oggi è il frutto di anni di esperimenti con ricette trovate sul web e su libri di cucina vari.

paste all'ammoniaca, ricetta blog nella cucina di martina
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    24 pezzi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Impasto

  • Farina 00 500 g
  • Zucchero 180 g
  • Burro (ammorbidito) 100 g
  • Latte 80 g
  • Olio extravergine d’oliva 50 g
  • Uova 3
  • Ammoniaca per dolci (in polvere) 2 cucchiaini

Guarnizione

  • Zucchero 2 cucchiaini

Preparazione

  1. Forno statico: preriscaldalo a 180 gradi, non rimandare perché l’impasto si fa davvero in 5 minuti. Prendi una teglia e sistemaci sopra della carta da forno.

  2. Prendi una ciotola capiente, metti le uova, il burro morbido spezzettato, l’olio extravergine di oliva, lo zucchero, il latte e la farina a cui avrai mescolato i due cucchiaini di ammoniaca in polvere.

  3. Con una cucchiaio di legno o una frusta da cucina robusta, mescola gli ingrediente fino ad ottenere un composto morbido, omogeneo ed appiccicoso.

  4. Con l’aiuto di due cucchiai, sistema dei mucchietti di impasto nella teglia, cerca di distanziarli tra di loro perché un po’ si allargheranno. Volendo paste grosse (sono migliori da inzuppare) ne vengono circa 24. Spolverizza la superficie delle paste con dello zucchero semolato.

  5. A questo punto il forno dovrebbe già essere a temperatura, infornate la teglia e cuocete per 15/20 minuti o fino a che la superficie delle paste non sia dorata.

Varianti

Prima di infornare, puoi decorare le paste con codette o palline di zucchero, oppure con gocce di cioccolato e/o frutta secca tritata grossolanamente.

Variante: biscotti da inzuppo

Seguimi su Facebook 

Fonti on line: Cookidoo

Precedente Sgombri alla menta Successivo marmellata di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.