Pasta traditrice

La pasta traditrice è un piatto di fusilli accompagnato da un sugo autunnale, che prevede l’uso di funghi e degli ultimi peperoni disponibili nei nostri orti. Bisogna approfittare quindi, no?

E’ veloce, semplice e, sopratutto, light. Ideale per iniziare bene una settimana, magari se si ha in proposito di affrontare un nuovo stile di vita o una nuova alimentazione.

Pasta traditrice

pasta traditrice 5 per blog

Ingredienti (dosi per 4 persone)
360 g di fusilli
400 g di funghi champignon
1 peperone verde
200 g di mais in scatola
Olio extravergine d’oliva
Sale

Procedimento
Tagliate il peperone a metà, ed eliminate i semi e le pellicole bianche, lavatelo e dividetelo in listarelle sottili.
Fatelo stufare per 15-20 minuti in una piccola casseruola con un po’ di olio extravergine d’oliva, salatelo a inizio cottura e tenete la fiamma bassa, coprite e girate di tanto in tanto, alla fine unite il mais e i funghi champignon.

I funghi, se volete, potete farli trifolare con un po’ di prezzemolo e aglio prima di aggiungerli ai peperoni.
Scolate la pasta al dente e conditela con il sugo preparato.

pasta traditrice 1 per blog

Precedente Tortiglioni al prezzemolo Successivo Spirali di patate al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.