Crea sito

Pasta al ragù bianco

La pasta al ragù bianco è uno dei primi piatti o piatto unico, più buono che io abbia mai mangiato. Non essendoci il pomodoro, il sapore della carne usata per condire risalta in un modo splendido, regalandoci un pasto gustoso e sostanzioso. Spesso cucino questa ricetta la sera per cena, ovviamente se a pranzo non c’erano carboidrati, in questo modo in un unico piatto trovo tutti gli elementi per una cena come si deve.

pasta al ragù bianco ricetta

Pasta al ragù bianco

ingredienti per 4 persone

  • 320 g. di pasta corta
  • 80 g. di pancetta dolce in una sola fetta
  • 200 g. di macinato misto
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano verde
  • 1 cipollina bianca
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • prezzemolo un ciuffo

Procedimento

Pulite le verdure e tritatele, mettetele in una padella con l’olio e fatele soffriggere leggermente, aggiungete la pancetta tagliata a cubetti e fate rosolare. Dopo un paio di minuti aggiungete anche il macinato misto e fatelo insaporire per almeno 5 minuti, rigirandolo spesso con un cucchiaio di legno. Versate il vino e lasciate sfumare. Nel frattempo avrete messo a bollire un tegame pieno di acqua per cuocere la pasta, quando giungerà ad ebollizione dovrete salarla con una presa di sale grosso, calarci la pasta e cuocerla al dente. Una volta che la pasta sarà cotta, scolatela e unitela al ragù nella padella, fate insaporire su fuoco vivo e servire caldo con una spolverata di prezzemolo tritato e/o parmigiano grattugiato se piace.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Una risposta a “Pasta al ragù bianco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.