Crea sito

Pasta fresca all’uovo

La pasta fresca all’uovo è una ricetta base che non può assolutamente mancare nel ricettario di una casalinga e di una foodblogger.
E’ una ricetta semplice e veloce, che riesce sempre e piace a tutti. Dopo aver scelto che pasta fare (se i ravioli, se gli spaghetti, o altro) potete benissimo congelarla e utilizzarla quando ne avete bisogno.

Pasta fresca all’uovo

pasta fresca all'uovo ricetta nella cucina di martina

Ingredienti (dosi per 4 persone)
4 uova
400 g di farina 0

Procedimento
In una ciotola capiente disponete la farina a fontana. Rompete un uovo alla volta e impastate delicatamente.
Continuate a impastare finché non otterrete un impasto morbido ed elastico.
Una volta ottenuto il panetto copritelo con della pellicola da cucina e scopritelo solo quando avete intenzione di fare la pasta: è molto importante chiudere sempre la pellicola attorno al panetto, altrimenti questo si secca, crea una crosticina in superficie, e diventa inutilizzabile.

Se siete provvisti di una macchina per la sfoglia allora con questa ricetta potete divertirvi! E’ ottima per fare le chitarrine, le tagliatelle,le lasagne, i ravioli ed altri tipi di pasta ripiena.

Volete qualche consiglio su come fare al meglio una pasta fresca all’uovo? Vi svelo i miei trucchi!

  • Durante la lavorazione dell’impasto non aggiungete mai acqua e sale. L’acqua tenderà ad allargare la vostra pasta all’uovo, mentre il sale la secca.
  • Fate riposare la pasta prima dell’utilizzo (tenendola sempre avvolta nella pellicola trasparente!) per circa 30 minuti a temperatura ambiente: in questo modo gli ingredienti si amalgamano al meglio.
  • Per dare uno spessore alla sfoglia, ovviamente, bisogna seguire un ordine numerico. La macchina del pane è provvista di una rotellina che regola lo spessore. Prendo il mio pezzo di pasta fresca, lo infarino leggermente e lo passo nel rullo della macchina (solitamente è sempre il primo, quello che schiaccia solamente) 3 o 4 volte, infarinando la pasta ogni volta. Poi giro la rotella sul 2 e la passo una volta; faccio così finché non raggiungo lo spessore che desidero.
  • Per fare i ravioli arrivo fino al numero 7 (o comunque l’ultimo livello di spessore, quello più sottile), mentre se voglio fare le chitarrine o le tagliatelle arrivo rispettivamente al numero 5 e al numero 6.
  • Prima di passare per l’ultima volta la sfoglia di pasta fresca nel rullo la infarino molto bene.

pasta fresca all'uovo ricetta nella cucina di martina

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.