Pasta alle olive verdi, ricetta semplice e veloce

Ciao! Ma quanto mi siete mancati! Il tempo è volato da Agosto fino ad ora, poi una serie di eventi si sono messi tra me e il blog, tra tutti spicca Lola 😉 Chi mi segue su facebook sa di chi parlo, Lola è la mia border collie di quasi 6 mesi che vive con me da fine luglio, la sto seguendo insieme a mia figlia Camilla, che ovviamente andando a scuola, me la rifila spesso. Quindi i miei ritagli di tempo sono tutti dedicati a questo tornado di cane, chi ne paga le conseguenze è la mia cucina, spesso cuocio gli ingredienti previsti nella dieta e nemmeno li assemblo per dargli una parvenza di “roba buona” quindi non vale nemmeno la pena di metterla nel blog. Però mi mancate! Quindi giuro che mi picchierò pur di aggiornare il blog in modo più costante! Lo devo a chi mi segue, ma soprattutto lo devo a me stessa, perchè se sono qui ed ora, a fare il lavoro che amo fare, è grazie e soprattutto a questo blog. Dopo questo preambolo, vi voglio parlare della ricetta che ho cucinato proprio ieri: La pasta alle olive verdi. Rientra sempre nel mio schema dietetico, ora sono a -14 kg, molto in ritardo rispetto alla tabella di marcia, ma sapete che c’è? Chi se ne frega! Ho avuto una serie di eventi ai quali non potevo assolutamente fare la schizzinosa, se non arrivo all’obiettivo nel mese previsto, ci arriverò quando sarà ora. Al momento non ho eventi in programma per almeno un mese, per cui mi sono messa in riga 😉 Questa ricetta, seguita da un’insalata verde e 50 g. di pane, fa parte di un menù giornaliero di 1200 calorie.

pasta-alle-olive-verdi

Pasta alle olive verdi

Ingredienti per 4 persone

  • 240 g. di pasta di semola (formato corto)
  • 80 g. di olive verdi snocciolate
  • 20 g. di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio sbucciato e schiacciato
  • sale grosso per l’acqua di cottura
  • pepe q.b.
  • 20 g. di parmigiano grattugiato (facoltativo)

Procedimento

Riempite un tegame di acqua e portatela a bollore, salatela a cuocetevi la pasta. In un tagliere ponete le olive verdi (mettetene da parte alcune da lasciare intere nei piatti) e con un coltello a mezzaluna riducetele a pezzi grossolani. Ora prendete una padella anti aderente e mettetevi l’olio con lo spicchio di aglio, fate scaldare e, non appena inizia a soffriggere, unite le olive, tranne quelle lasciate intere. A questo punto dovrebbe essere pronta anche la pasta, scolatela a unitela alle olive nella padella. Fate andare a fuoco vivace per un paio di minuti mescolando spesso. Servite caldissimo, spolverizzando i piatti con pepe appena macinato e, se piace, con del parmigiano grattugiato.

 
Precedente Ratatuglia estiva, 150 calorie a porzione Successivo Parmigiana di finocchi

Lascia un commento