Pasta ai peperoni e philadelphia, ricetta semplice

Questa ricetta mi ha permesso di assaporare gli ultimi buonissimi peperoni colorati dell’orto di mia madre. La pasta ai peperoni e Philadelphia può essere considerata anche un piatto unico, fatta seguire da una fresca insalata ci risolve velocemente un pranzo o una cena

pasta ai peperoni ricetta nella cucina di martina

pasta ai peperoni e Philadelphia 

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g. di pasta formato a scelta
  • 3 peperoni colorati (giallo, verde e rosso)
  • 125 g. di Philadelphia
  • 125 g di passata di pomodoro
  • sale
  • peperoncino
  • olio EVO q.b.
  • aglio in polvere

Procedimento

Il sugo per questa ricetta si può fare tranquillamente mentre aspettiamo che l’acqua di cottura della pasta raggiunga il bollore per poterla cuocere.

In una padella dai bordi alti mettete l’olio ed una spolverata di aglio in polvere. Tagliare i peperoni a listarelle ed aggiungeteli nella pentola. Coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 10 minuti. Salate, aggiungete il peperoncino macinato al momento e la salsa di pomodoro. Fate cuocere per altri 5 minuti e a questo punto aggiungete la Philadelphia, se il sugo risultasse troppo denso, allungatelo con un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta. Non appena la pasta scelta sarà cotta al dente scolatela e unitela all’intingolo nella padella, mantecate.

 

Precedente crostoni con uova e sottilette, ricetta semplice Successivo Piadina con prosciutto e melanzane grigliate, ricetta veloce

3 commenti su “Pasta ai peperoni e philadelphia, ricetta semplice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.