Crea sito

Mezze penne allo sgombro, ricetta di mare

Ieri terzo giorno di dieta, ma dieta non significa mangiare senza gusto, per questo mi sono cucinata un bel piatto di mare con dell’ottimo pesce azzurro. Ecco qui la ricetta delle mezze penne allo sgombro. E’ una ricetta che ho preso dal libro 1000 ricette di mare e l’ho trovata molto buona e semplice da cucinare, se vogliamo è anche economica visto che lo sgombro solitamente viene venduto a meno di 5 €. al kg. Le calorie apportate a persona sono 422, quindi fatto seguire da un frutto di stagione abbiamo un pasto completo.

mezze penne allo sgombro ricetta di mare

Per 4 persone

  • 320 g di pasta formato mezze penne
  • 400 g. di pomodori rossi
  • 200 g di polpa di sgombro
  • 2 spicchi di aglio o aglio in polvere q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

In una padella dal fondo spesso mettete i due cucchiai di olio, unite i pomodori privati dei semi, e tagliati a tocchetti piccoli. Fate cuocere i pomodori fino a che non si saranno asciugati, a questo punto unite l’aglio tritato finemente o una spolverata di aglio in polvere. Aggiungete la polpa dello sgombro tagliata a tocchettini, aggiustate di sale e mescolate. Fate cuocere per circa 10 minuti. se necessario unite qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata e non appena sarà cotta al dente scolatela e unitela al sugo nella padella. Fate saltare a fuoco vivace e servite caldissimo.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

10 Risposte a “Mezze penne allo sgombro, ricetta di mare”

  1. Ciao! questo post è comparso poco fa anche sul sito tzetze.it, che ingloba nella propria home le pagine dei blog (l’intera pagina eh mica solo il pezzo!) così la gente naviga da loro (con pubblicità inclusa) e non da noi.. se passi da me ho scritto diverse cose.. per essere “sganciato” devi scrivere a loro con toni decisi, sono un po’ duri d’orecchio… 😉

    1. ciao Norma, non è la prima volta che succede ed ho già chiesto consiglio ai ragazzi di altervista che mi hanno rassicurato. Al momento sto controllando se mi arrivano visite da tzetze, se non trovo riscontro mi faccio cancellare, il gestore mi ha già contattato dopo le mie lamentele e mi ha detto che non ha problemi a rimuovere il mio feed, insomma è in osservazione 🙂 Grazie per avermi avvisata!
      Martina

  2. Ciao, hai proprio ragione: mangiare sano e leggero non vuol dire rinunciare al gusto! Questa pasta semplice e leggera è un’ottima idea per ricominicare dopo i pranzi di queste feste.
    baci baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.