Crea sito

Maiale in umido

Sono sempre in crisi per il secondo, a differenza della pasta, per cui ho tantissime idee, non so mai come cucinare la carne per non proporre sempre la stessa pietanza. Il maiale in umido è una ricetta di cui non mi stancherò mai. Facile e veloce, si ottiene una carne morbida e ben cotta anche senza l’uso del forno (il che in estate non è male). Ieri sera l’ho accompagnata con del riso pilaf visto che per il troppo caldo non sono uscita a comprare il pane, i miei hanno gradito!

maiale in umido blog nella cucina di martina

Maiale in umido

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g. di polpa di maiale
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

In un tegame largo e a fondo spesso, mettete l’olio con lo spicchio di aglio,schiacciato se lo volete togliere, altrimenti tritato. Non appena l’olio sarà caldo mettete il pezzo di carne intero e fatelo rosolare in ogni lato, giratelo con due cucchiai di legno, non bucatelo, altrimenti la carne diverrà dura. Quando avrete sigillato tutti i lati della carne salate, pepate e versate il vino, fate sfumare. A questo punto unite gli aghi del rosmarino, un bicchiere di acqua naturale e coprite. Abbassate la fiamma e cuocete con il coperchio per almeno 30 minuti. Spegnete il fuoco ed estraete la carne, fatela raffreddare e tagliatela a fettine. Rimettete le fettine nel tegame con il sughetto e fate cuocere altri 10 minuti. Servite caldo con il sugo di cottura.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.