Le cresciole

Oggi vi propongo una ricetta tipica di carnevale: le cresciole. Non sono altro che dei dischi di pasta all’uovo fritti e coperti da una generosa dose di zucchero semolato. Questa versione è quella che fa la mia formidabile nonnina! Vi giuro che vanno a ruba, ci litighiamo anche l’ultima briciola.
Mia nonna è felicissima di condividerla con voi e quindi eccola qui!

Le cresciole

le cresciole ricetta nella cucina di martina

Ingredienti
300 g di farina
3 uova
Una bustina di vanillina
Olio per friggere, circa 1 l.
Zucchero semolato per coprire q.b

Procedimento
In una ciotola disponete la farina a fontana, al centro rompeteci un uovo alla volta e unite la vanillina. Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido ed elastico. Avvolgete l’impasto con la pellicola trasparente e scopritelo solo quando avete intenzione di utilizzarlo.

Su una spianatoia infarinata stendete la pasta all’uovo e con la macchina per la pasta create delle sfoglie e ritagliatele con un tagliapasta rotondo.
Portate a temperatura l’olio per friggere e friggete le cresciole. Togliete quando avranno raggiunto il colore dorato, adagiate su un foglio di carta assorbente e coprite con lo zucchero semolato.
Sono buonissime sia calde sia fredde. Una tira l’altra!

I miei consigli:

  • Se non avete voglia o tempo di impastare a mano mettete tutti gli ingredienti in un robot da cucina con le pale di plastica o dentro una planetaria, azionate e rilassatevi mentre la macchina fa tutto il vostro lavoro.
  • Durante la preparazione ricordate di non aggiungere mai, per nessun motivo, sale e acqua. Il primo secca l’impasto, mentre l’acqua tenderà ad allargare gli impasti.
  • Prima di utilizzarla avvolgetela molto bene in uno strato di pellicola trasparente e lasciatela riposare per almeno 30 minuti: in questo modo gli ingredienti si amalgameranno al meglio tra loro.

Non dimenticarti di seguirmi su Facebook! Metti “mi piace” alla pagina Nella cucina di Martina per rimanere sempre aggiornato sulle ricette e le novità! Ti aspetto 🙂

Precedente Uova messicane Successivo Menù di pesce per San Valentino

2 commenti su “Le cresciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.