Crea sito

La sbrisolona, ricetta facile

Ci credete che nel mio blog non c’era la ricetta della torta sbrisolona? Io ci sono rimasta malissimo quando me ne sono accorta, anche perchè la faccio molto spesso ed ero straconvinta di averla pubblicata tempo fa. Invece no! Che vergogna!

La torta sbrisolona è una torta che si rompe con le mani, se però per almeno 24 ore la lasciate ferma a riposare in un porta torte chiuso, forse riuscite a tagliarla con il coltello, questa volta io ce l’ho fatta ma non sempre riesce. La ricetta che seguo da sempre la trovate nel libro “La cucina dei poveri e dei re” di Demetra edizioni.

sbrisolona ricetta nella cucina di martina

Torta sbrisolona

Ingredienti per una torta di 24 cm di diametro

  • 200 g. di farina di frumento
  • 200 g. di farina di mais
  • 200 g. di mandorle pelate
  • 150 g. di zucchero
  • 120 g. di burro
  • 100 g. di strutto
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 limone
  • zucchero a velo
  • vanillina
  • sale

Procedimento

Tritate le mandorle e mettetele in una ciotola capiente con le due farine, lo zucchero, i tuorli delle uova, la buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale e uno di vanillina.

Mescolate per bene gli ingredienti e unite il burro e lo strutto fatti ammorbidire a temperatura ambiente.

Lavorate il tutto pizzicando gli ingredienti in modo da ottenere delle grosse briciole di impasto che andrete a distribuire in una tortiera unta e infarinata.

Infornate a 180 gradi, forno già caldo per 30/40 minuti, dipende dal vostro forno.

Se la volete gustare appena cotta dimenticatevi il coltello ma rompetela direttamente con le mani.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.