Crea sito

La pizza margherita!!!

Dopo l’avvento della macchina del pane, ho potuto finalmente fare la pizza al piatto…prima mi era impossibile tirarla sottilissima come deve essere e dato che ci voleva parecchio tempo per cuocerla, di solito la facevo a tranci per avere la possibilità di mangiarla tutti insieme, dato che il mio forno è statico.

Impasto per pizza al piatto con la MDP

per 2 pizze
220 g. di farina 0
110 grammi di acqua
1/2 cucchiaino di sale
10 grammi di lievito di birra

per la farcitura
2 mozzarelle
salsa di pomodoro q.b.
sale origano olio evo q.b

Mettere nel cestello della mdp l’acqua, il sale, la farina ed il lievito sbriciolato.
Impostare il programma impasto. Da me dura 1 ora e 30 minuti, compresa la lievitazione.
Quando mancano 20 minuti alla fine, accendere il forno al massimo, con cottura sia sotto che sopra.
Tagliare a dadini 2 mozzarelle e metterle in uno scolapasta in modo che perdano un po di umidità.
Preparare anche le teglie foderandole con carta da forno.
Non appena la mdp ha finito estrarre l’impasto e dividerlo in due, formare due dischi sottili e disporli già nelle teglie foderate.
condire i dischi con 2 cucchiai di passata di pomodoro, la mozzarella, sale, origano ed un filo di olio.
Inserire una teglia sotto il grill e l’altra vicino al fondo del forno.
Dopo 6 minuti invertire le teglie e finire la cottura….sono buonissime!

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

10 Risposte a “La pizza margherita!!!”

  1. anche io per cuocerla ci metto tanto tempo….ma per essere pronta in dieci minuti l’hai fatta sottilissima….a noi piace un pò più consistente e il tempo per cuocerla ci vuole:-) un baciotto e buona giornataAnnamaria

  2. buona io accendo il forno al massimo e poi la pizza ci sta appena 5 minuti e ovviamente la faccio sottile altrimenti ci mette di piu!

  3. Che buona la pizza!!!!!! io non mi ci metto proprio a farla da quando ho cambiato il forno ed ho ora quello elettrico!!!bacioni.. la tua è invitante.. prendo una fetta ok?

  4. Mmm, come mi piace la pizza…La voglio anch’io la macchina del pane per farla così! Magari provo a sentire Babbo Natale se me la porta… Che dici sarà un pò tardi!?Bravissima e buon pomeriggio!

  5. cara martina quante belle ricette ,a gennaio ne ho in programa due da provare(crescia pan goccioli)ma dimmi una cosa come mai è l’avvento della macchina del pane a permetterti la pizza sottile?che c’centra?sono curiosa tillips tanti cari auguri anche se a me il natale non piace più ….ma sarei contenta che tu e la tua bella famiglia passaste ore serene a natale e tutto l’anno che verrà

  6. Carissimi grazie per essere passati!Cara Tilli, tanti auguri anche a te..anche ame il natale non piace..ma vengo trascinata dal parentado e pur di non fare la figura della guastafeste mi adeguo.La pizza mi viene sottile non so perchè, ma se faccio l’impasto a mano non riesco a tirarla così, mi si rompe prima….penso che dipenda dall’ottima lievitazione e giusta morbidezza con cui me la prepara la mdp….grazie per essere passata e fammi sapere riguardo ai pangoccioli (che comunque son di tzunami) ed alla crescia…a quella ci tengo, ho battuto pure quella di mia suocera con questa ricetta…il che non è poco!Marty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.