Insalata di pasta “Calda Estate”

Perché rinunciare al gusto con il caldo? Per combattere i mesi più caldi, ma anche quelli un po’ meno, vi consiglio di provare l’insalata di pasta “Calda Estate”, ideale nel periodo estivo, ma anche in quello autunnale. Infatti potete sostituire il melone estivo con quello invernale, il piatto vi riuscirà lo stesso.

Insalata di pasta “Calda Estate”

insalata di pasta calda estate 4

Ingredienti (dosi per 4 persone)
350 g di fusilli
150 g di mozzarella
3 pomodori da insalata
3 fette di melone
Olio extravergine d’oliva
Sale

Procedimento
Lessate la pasta in abbondante acqua salata, conditela con un filo d’olio e lasciatela raffreddare.
Tagliate a cubetti il melone, la mozzarella e i pomodori (privati dei semi). Condite la pasta con tutti gli ingredienti; aggiungete un altro filo d’olio e una spolverata di prezzemolo tritato (a piacere) e servite.

insalata di pasta Calda Estate 1

Curiosità: Esistono numerose varità di melone, ma una distinzione generale può essere fatta tra il melone estivo e il melone invernale.
Il melone invernale ha buccia liscia, priva di costole, spessa di colore giallo o verde scuro. E’ a polpa bianca e di forma allungata e ovale. E’ un melone poco profumato ma molto dolce, con un gusto particolarmente delicato. Vengono raccolti dopo l’estate fino al mese di dicembre, e si possono conservare per giorni anche fuori frigo.

Il melone estivo, invece, viene seminato in primavera e racolto durante tutto l’arco dell’estate, anche se il melone di agosto è più buono, in quanto più saporito e dolce. Hanno una buccia beige o giallastra, con striature per il verso della lunghezza verdastre. La polpa è arancione, ma le caratteristiche possono variare in base alla tipologia di melone che si sceglie:
– i meloni cantalupi o zatte: sono meloni precoci, con buccia sottile e solcata di colore verde – grigio e polpa di colore aranciato-salmato.
– i meloni retati: hanno sforma sferica, la buccia è sottile e solcata da una fitta rete di venature , da cui appunto prende il nome. La polpa può essere di colore giallo o arancione.
– i meloni carosello: sono un ibrido tra le diverse varietà di melone, di forma allungata più simili a dei cetrioli. Vengono, infatti, utilizzati per lo stesso scopo: per essere mangiati in insalata.

 
Precedente Pomodori ripieni di fusilli Successivo Avocado ripieno

Lascia un commento