Crea sito

Il coniglio della domenica

Domenica scorsa mi sono cimentata in una preparazione che da piccola era quasi d’obbligo a casa mia….tanto era tempo di recessione (come ora) e la domenica si stava in casa, così mamma poteva dedicarsi per tutto il pomeriggio alla cucina!
Si tratta del coniglio arrosto, con ripieno e patate.

Il coniglio è rigorosamente di casa, da noi non esiste comprarlo, magari se ne fa a meno ma non si compra….non so perché ma mio padre al riguardo è molto categorico e questa cosa me l’ha trasmessa “geneticamente”!
Ingredienti per una cena:
1 coniglio di circa 3 kili già pulito e senza testa
6/7 spicchi di aglio vestiti
2 rametti di finocchio selvatico
rosmarino
1 cucchiaio di strutto
1 bicchiere di vino bianco
sale
pepe
In un tegame antiaderente si mette il coniglio intero con gli altri ingredienti ed una volta chiuso con la carta stagnola, si mette in forno già caldo a 250 gradi per circa 2 ore.
A questo punto si toglie e si lascia raffreddare.
Per il ripieno :
il fegato del coniglio
2 salsicce
1 buccia di limone grattugiata
1 grattata di noce moscata
2 cucchiai di formaggio
1 uovo
4 cucchiai di pangrattato
Si mettono nel mixer tutti gli ingredienti e si amalgamano bene. Aprite un foglio di carta stagnola e metteteci l’impasto, a cui darete la forma di un salame cicciotto. Chiudete la stagnola e lasciate riposare per due ore in frigo.
Preparate anche le patate e cuocetele mentre il coniglio si raffredda.
1 ora prima di cena, tagliate a pezzi il coniglio e rimettetelo nello stesso tegame di cottura (che non avrete pulito, mi raccomando!) poi togliete il ripieno dalla carta e mettetelo in un angolo del tegame ed infornate.
Se occorre aggiungete un po di acqua e mettete di nuovo in forno, e con un cucchiaio tirate su il sugo di cottura, sopra alla carne ed al ripieno.
dopo mezz’ora estrarre il ripieno ed affettarlo, rimetterlo nel tegame in modo che le fette un po si asciughino.
Come vedete c’è di che star impegnati!
Per fortuna che conigli non ne abbiamo più tantissimi!


Chiedo scusa per come è impostato questo post, ma sembra che blogger non ne voglia sapere di rispettare le interlinee!!!! Son già 8 volte che lo modifico ma il risultato è sempre quello! Abbiate pazienza!
Martina

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

13 Risposte a “Il coniglio della domenica”

  1. da quando non ci sono più i miei nonnini il coniglio sono costretto a comprarlo(non al super perchè non sanno di nulla)dal contadino di fiducia…il destino è strano, ho preso oggi il coniglio e domani lo faccio con le olive…buona domenica.

  2. che buono il coniglio della domenica:-)anche a casa di mamma spesso al domenica era coniglio!!che buono,brava:-)p.s. adesso con il nuovo codice si vede di nuovo il premio memole ma marty io nn riesco ancora a vedere le icone dei blog che mi seguono:-( secondo te a chi mi posso rivolgere per risolvere il probleMA???se vado sulla pagina per gestirli pero li vedo tutti,mah chissa che cavolo succede:-)scusami se ti rompo ma tu ne capisci molto di piu:-)baci

  3. Buono il cOniglio arrosto, soprattutto ma solo NOSTRANO!!!!E le tradizoni sono il collante che tengono insieme le generazioni.Brava Marty e buona domenica.

  4. Questa ricetta è molto evocativa. I miei pranzi domenicali, da bambina, erano spesso costituiti da coniglio arrosto o gallina ripiena… qui fusi in un’unica preparazione. Grande!Buona domenica 🙂

  5. Non ti preoccupare per le interlinee capita anche ame..Anche nella mia famiglia il coniglio non si comprava si faceva quando qualcuno te lo regalava..adesso periodo di vacche magre non si è più offerto nessuno.Un abbraccio Marty e buon proseguimento di domenica.

  6. Ho lo stesso problema com le interlinee e che nervi!!!Il tuo coniglio mi ricorda quello che preparava mio nonno che impazziva per questa ricetta, lo andava a comprare e lo portava a casa ancora vivo, mi ricordo le sue mani tutte graffiate … da allora non l’ho più mangiato così, il tuo sembra davvero ottimo!bacidida

  7. Questo coniglio con le patate sembra davvero buonissimo, il giusto piatto per la domenica!Anche noi abbiamo spesso problemi con le interlinee e gli spazi..per quanto glieli impostiamo, poi fa sempre come vuole!!bacioni

  8. ciao Marty,anche io domenica ho fatto “coniglio in porchetta”. mi lasciato la ricetta in eredità mio padre.Hai ragione ,è proprio il coniglio della domenica.Io però ho messo il ripieno nel coniglio a crudo. VERY GOOD!( COME 1° PIATTO “PASSATELLI CON FORMAGGIO DI FOSSA” TANTO PER TENERSI LIGHT”CIAO BELLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.