Gnocchi di patate, ricetta base

Ecco la ricetta base degli gnocchi di patate così come la mia bisnonna l’ha insegnata a mia nonna, mia nonna a mia madre e mia madre a me. Non ci vanno le uova, quindi sono anche adatti al regime alimentare vegano. Se volete vedere le foto del procedimento, trovate l’album nella mia fan page su facebook.

gnocchi di patate ricetta base nella cucina di martina
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Patate 1 kg
  • Farina 0 300 g

Preparazione

  1. Lava le patate e senza sbucciarle mettile in una pentola di acqua fredda non salata, portale ad ebollizione e aspetta la cottura (circa un’ora). Prima di spegnere il fuoco prova a forare le patate con uno spiedo, se lo stecco passa la patata da parte a parte senza alcuna resistenza significa che la cottura è ottimale.

    Scola le patate e lasciale riposare 10 minuti. In una spianatoia versa 300 g. di farina, prendi uno schiacciapatate a fori larghi e schiaccia una patata alla volta. Puoi anche non sbucciarle, passerà solo la polpa e la buccia la toglierai con una forchetta prima di schiacciare la patata successiva. Raggruppa tutta la polpa delle patate sulla farina e comincia ad impastare velocemente, forma una palla dalla quale ricaverai tante fette che arrotolerai in bigoli lunghi e spessi un dito. Infarina leggermente e taglia i bigoli in gnocchi lunghi un cm. circa.

    Lessa gli gnocchi in acqua bollente salata scolandoli non appena vengono a galla.

Lo sai che…

Se usi le patate fredde il risultato non cambia e anzi userai meno farina dei 300 g. previsti? Prova per credere!

 
Precedente Maritozzi (Martinozzi!) Successivo La crescia di pasqua, ricetta tradizionale marchigiana

Lascia un commento