Crea sito

gnocchi al verde, ricetta economica

Ieri è stata la giornata di #giovedignocchi, è una giornata nata per scherzo dalla mia passione per gli “gnocchi” e anche per gli gnocchi 😉 Visto che sul web imperversavano queste ricette a tema, tutte hashtaggate a dovere, ecco che mi è venuta l’ispirazione per un piatto di gnocchi al verde. Perchè al verde? Perchè oltre al colore e al fatto che sia un piatto vegetariano, è adatto anche ad un tipo di cucina economica (al verde appunto).

Da Giovedignocchi nasce questo progetto di Laura Rangoni.

gnocchi al verde ricetta blog

fonte di ispirazione: Cucinare meglio

Gnocchi al verde

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g. di gnocchi di patate 
  • 1 cipolla rossa
  • 200 g. di piselli sgranati
  • vino bianco q.b.
  • burro
  • sale
  • pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • alcune foglie di lattuga romana (anche quelle di scarto)
  • parmigiano grattugiato

Procedimento

Per questa ricetta occorrono 2 padelle perchè le verdure hanno bisogno di cotture diverse. Nella prima padella mettete la cipolla tritata con un bicchierino di vino bianco e fatela appassire fino alla completa evaporazione del liquido. Aggiungete i piselli sgranati e un bicchiere di acqua calda, salate e fate cuocere fino a che i piselli non risultino teneri. in un’altra padella mettete il burro e l’insalata tagliata a striscioline e fatela saltare a fuoco vivace per alcuni minuti. Aggiungete la lattuga al condimento di piselli solo quando il fuoco sarà spento ed i piselli cotti. Ora non resta altro da fare che cuocere gli gnocchi, prelevarli con una schiumarola mano mano che risalgono in superficie e aggiungerli al condimento, direttamente nella padella. Mantecate con ulteriore burro e parmigiano grattugiato.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Una risposta a “gnocchi al verde, ricetta economica”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.