Crea sito

Gli e-book

Passate le feste Natalizie, mi va un’attimo di fare conversazione con voi…anche perchè mi devo distrarre per un po dal cibo….avrò da faticare non poco per buttare giù i kili accumulati (colpa mia ovvio ma ogni anno è sempre così e non faccio nulla per prevenire)!

Voglio parlarvi di una cosa, un progetto, insomma una iniziativa che ho intrapreso , per il momento,  tramite la fondazione  di un gruppo su facebook, che trovate cliccando su questa foto

Io sono una lettrice incallita, lo sono sempre stata ed i libri mi tengono tanta compagnia. Se di giorno non riesco a leggere qualche pagina, sto sveglia di notte, insomma, sono proprio programmata per la lettura.

Circa due anni fa iniziai a vendere a pochi euro l’uno i miei libri cartonati che da tanti anni conservavo in biblioteca, con i soldi ricavati ne acquistavo altri che poi una volta letti mettevo di nuovo in vendita su ebay. In questo modo, con il mercato dell’usato sono riuscita a leggermi pagandoli  la metà del prezzo di copertina anche dei libri appena usciti. Ma è effettivamente stancante stare dietro alle scadenze ebay, senza contare l’ansia che mi mette la posta nelle sue consegne! Mi son capitati anche reclami di libri arrivati bagnati perchè il postino li aveva lasciati fuori sotto al diluvio universale! Insomma…questa via di commercio mi ha stancato nel giro di qualche mese. Quindi sono ritornata ad acquistare le edizioni economiche nella libreria dell’ipermercato vicino a casa…Poi lo scorso inverno mi sono arenata nei 4 volumi della saga Twilight che ho letto tutti quanti per ben 5 volte….(no comment me lo dico da sola che sono pazza!). Ho passato con twilight l’estate 2009 ed ora dall’autunno, leggo un po di meno perchè nel frattempo la sera sono iniziati parecchi telefilm che mi piacciono su sky, ogni tanto mi prendo qualche romanzetto rosa da quattro soldi..ma che si legge in tre ore….insomma sto proprio alla frutta!

Essi che mi ci incanto davanti alla vetrina del negozio di libri…ma porca miseria libri nuovi, ed in cartone che mi fanno una gola enorme mi vengono a costare dai 18 ai 20 euro l’uno…veloce come sono a leggere ne dovrei comprare uno alla settimana…e non sempre si può! Purtroppo con la situazione finanziaria del nostro paese, i libri sono diventati un più, a cui si dice no in favore aimè delle bollette e delle provviste di cibo, per non parlare dei vestiti.

Quindi ho iniziato a girare in rete, e capendoci un po di inglese, mi sono accorta che in america, i libri NUOVI che escono in edizione cartonata, contemporaneamente vengono immessi sul mercato anche in formato e-book a prezzi veramente accessibili…..costano anche un terzo dell’omonimo in carta!

Per leggerli esistono dei dispositivi elettronici, gli e-book reader che simulano la pagina di carta, sono ancora cari da noi, circa 250 €. ma è una spesa che una lettrice come me ammortizza nel giro di tre al massimo quattro mesi.

Ero decisa ad acquistarlo, come regalo di Natale, ma poi mi sono fermata, perchè cercando in rete ho visto che i negozi di libri on line non hanno assolutamente uno spazio per gli e-book che sono difficilissimi da trovare in lingua italiana. Potrei mettermi a leggere in inglese, ma sono lentissima ed avrei bisogno di consultare molto spesso il vocabolario. Quindi mi sono trattenuta dall’acquisto dell’aggeggino…….ma perchè in Italia dobbiamo essere sempre indietro di trent’anni rispetto all’America???

Ora, con l’aiuto di qualche amico ho capito che alcune cose si trovano anche su emule, ma questa cosa è molto triste, io sarei felice di acquistare il libro e-book del mio scrittore preferito, anche  per 10 € perchè sono consapevole che è il modo con cui lui si guadagna da vivere, e se lo scarico nei siti di condivisione, faccio il suo danno e forse lo costringo a cambiare mestiere…..ma perchè allora le case editrici non si adeguano invece di costringerci  a scaricare a scrocco? E’ come per la musica, portando i prezzi alla portata di tutti, si acquista e non si contrabbanda!

Insomma…..ho voglia di farmi sentire, di fare una mezza rivoluzione…..se ci state anche voi a darmi una mano, intanto iscrivetevi al gruppo su facebook, poi quando saremo un bel po vedremo di trovare un  modo per farci sentire da chi di dovere!

Grazie mille per avermi ascoltata!

6 Risposte a “Gli e-book”

  1. marti io anche conque volte!!!!he he he mi sono anche scaricata dal web la versione twilight dalle parte dell’ed!!!letta anche essa!!!poi tutti e 5 il diario del vampiro e ora l’ospite!!!ma lo sai che mi piglia l’ospite????mi piace
    resto fedele al cartaceo sono gelosa dei libri e mi piace riprenderli in mano quando ne ho voglia!!!besito

  2. Purtroppo io non sono su Facebook.Se mi dici se posso aderire in altro modo lo faccio.Cmq intanto se vuoi potremmo scambiarci dei libri materialmente.A parte Camilleri ho John Grisham, Patricia Cornwell,Clive Cussler,Ken Follett, Wilbur Smith ecc. Baci

  3. hai proprio ragione, è uno schifo! corro a iscrivermi al gruppo su facebook. (ps_anch’io ero scettica su twilight e invece alla fine me li sono divorati uno dopo l’altro, siamo in 2!!). bello il tuo blog!

  4. io agi ebook ho rinunciato. a parte che secondo me l’italia non è affato un paese libero come voglion farci credere e che i nostri politici ci voglion fare restare ingnoranti…
    che dire, per il momento andiamo alla vecchia (per inciso gli ebook costano uguale alla versine cartacea!)
    e aspettiamo
    ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.