Crea sito

Crema alle nocciole spalmabile

La crema alle nocciole più famosa del mondo è senza dubbio la Nutella.
Quando si parla di Nutella io sono sempre in prima fila. L’adoro, ci mangio tutto con questa deliziosa crema di cioccolato. Nei periodi di stress o di tristezza, mi fiondo sul barattolo, perennemente presente in casa mia. Ovvio, lo faccio anche quando sono felice, contenta, allegra, e tutto va a meraviglia, tant’è che mi sono fatta fuori 5 kg di Nutella in 3 settimane.
Sono consapevole del fatto che non sia propriamente salutare e che non sempre è possibile prendere la macchina e andarla a comprare, per cui ho deciso di farla in casa. Non è proprio uguale a quella originale, ma è molto buona: ideale per riempire crostate, da spalmare sul pane la mattina.. O anche a mangiare con il cucchiaino.
Siete curiosi? Eccovi la ricetta, presa dal blog Blunotte.

crema alle nocciole spalmabile

Crema alle nocciole spalmabile

Ingredienti
200 g di cioccolato fondente
160 ml di latte parzialmente scremato
100 g di nocciole tostate intere
150 g di zucchero
90 ml di olio di semi
1 bustina di vanillina

Procedimento
Mettete nel robot da cucina le nocciole e lo zucchero, riducetele in farina. Aggiungete il cioccolato fondente a pezzi e tritate bene il tutto, in modo da amalgamare i tre prodotti ridotti in polvere. Mettete in un tegame, a fuoco molto basso, il latte e l’olio di semi, aggiungete gli altri ingredienti e amalgamate bene mescolando di continuo.
Al primo bollore togliete dal fuoco e invasate.
Una volta che la crema si sarà rappresa, potete spalmarla dove volete e gustarvela!

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Una risposta a “Crema alle nocciole spalmabile”

  1. mmm… buonissima! puoi provare anche a lasciare le nocciole nel mixer finchè non iniziano a sprigionare il loro olio diventando cremose.. la consistenza del prodotto finale diventa più pastosa e meno grumosa e secondo me molto più profumata! Nella ricetta che uso io, di Marco Bianchi, viene eliminato anche l’olio. Fammi sapere se la provi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.