Cracker con farina di lenticchie

Cracker con Farina di Lenticchie– da quando ho scoperto che con il Bimby posso ottenere della buona farina da fonti alternative al grano, mi sto divertendo come una matta a cercare e sperimentare ricette diverse dal solito, ma gustose e ottime per le più svariate occasioni. I Cracker con Farina di Lenticchie, ad esempio, sono degli ottimi spezzafame che si possono usare anche come base per dei crostini al formaggio o con marmellate particolari, tipo quella di pomodori verdi. Se volete un prodotto gluten-free sostituite la quantità di farina tipo 1 con della farina Schar per pane e pasta.

ricetta cracker farina di lenticchie vert
  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 50 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • farina di lenticchie 150 g
  • farina tipo 1 (o farina schar per una ricetta gluten-free) 150 g
  • Latticello (o acqua naturale) 130 g
  • Margarina vegetale (senza grassi idrogenati) 80 g
  • Sale 1 pizzico

per finire

  • Olio extravergine d'oliva 1 tazza da caffè
  • Sale grosso 1 cucchiaio

Preparazione

  1. In una ciotola mescola le due farine con un pizzico di sale.

  2. Unisci il latticello (o l’acqua) la margarina a temperatura ambiente e tagliata a pezzi.

  3. Impasta bene fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Avvolgilo in pellicola da cucina e riponi in frigo per almeno 2 ore.

  4. Scalda il forno statico a 180 gradi e fodera due teglie con carta forno.

  5. Sulla spianatoia leggermente infarinata stendi la pasta in una sfoglia dello spessore di circa mezzo cm (o anche più spessa se ti piace).

  6. Con i rebbi di una forchetta bucherella tutta la superficie. Con una rotella dentellata taglia dei cracker di circa 4 x 4 cm.

  7. Aiutandoti con una paletta sistema i cracker nelle teglie già foderate. Spennella la superficie con un pennello da cucina unto di olio extravergine di oliva. Spolverizza la superficie con del sale grosso.

  8. Inforna una teglia alla volta e cuoci per 20 minuti o fino a che i cracker non siano ben cotti. Terminata la cottura fai raffreddare su una gratella da pasticceria.

Note

Puoi conservare i cracker riponendoli, una volta raffreddati, in una scatola di latta.

Idea per una crema da spalmare sui cracker di farina di lenticchie

Seguimi su Facebook 

 

Senza categoria

Informazioni su martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Precedente Finte pesche con crema al mascarpone e cioccolato, ricetta dolce Successivo Zuppa di patate e cipolle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.