Crea sito

Ciambella Bolognese, ricetta dolce

La ciambella bolognese: ricetta presa dal libro La cucina dei poveri e dei re Edizioni Demetra. Un dolce buono che mi suscita tantissimi ricordi! Sapore di secolo scorso, di campagna, di domeniche tra i prati, di picnic in collina partendo la mattina con la 127 rossa…..si insomma, la mia infanzia! I picnic non erano all’ordine del giorno, ma quando si facevano, un dolce simile non mancava mai. Questo dolce, la prima volta che l’ho fatto mi ha ricordato tanto quel periodo, tra il 72 e l’80…troppo bello, ma meglio non pensarci troppo…

ciambella bolognese ricetta dolce

Ciambella bolognese

ingredienti per 12 persone 

  • 350 g. di farina 00
  • 150 g. di zucchero semolato
  • 100 g. di latte
  • 80 g. di burro
  • 3 uova
  • 20 g. di lievito per dolci in polvere ( 1 bustina e mezzo)
  • zucchero in grani, codette e gocce di cioccolato
  • sale 1 pizzico.

Procedimento

Tagliate il burro a pezzettini e fatelo ammorbidire. Sulla spianatoia, mettete la farina, lo zucchero, il lievito ed un pizzico di sale, formate la fontana ed al centro mettete il burro con due delle uova ed il latte. Lavorate velocemente per non scaldare troppo l’impasto e mettete il tutto in uno stampo a ciambella. Spennellate la superficie del dolce con il tuorlo del terzo uovo e spargete le codette, lo zucchero e le gocce di cioccolato. Cuocere a 180 gradi per circa 40 minuti.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

33 Risposte a “Ciambella Bolognese, ricetta dolce”

  1. Ciao Marty… ma che carino che è diventato il tuo Blog… con questo bel prato primaverile!!!! e la ciambella è la fine del mondo… così colorato con tutti quei zuccherini!!! un bacione

  2. Un vero spettacolo mia cara! Ottimo per un pic nic così colorato e goloso sono sicura che viene spazzato via nell’arco di pochissimo tempo!

  3. Che meraviglia, adesso so come adoperare le codette che non usano più; una volta il massimo della decorazione era questa, ora non si usa più, evviva la tua ricetta.Solema

  4. La ciambella bolognese però solo con lo zucchero in granella è buonissima, vista la pasta dura, se la intingi in un bicchiere di vino; cioè la mordi, la intingi, la mordi e così via.Attenzione però che poi ti può girare la testa!!

  5. Ciao marty…complimenti per il nuovo blog è bellissimo!!!Il ciambellone poi è spettacolare…coloratissimo ed altissimo!!!!ciaoooo Lady cocca

  6. Sul libro da cui ho preso la ricetta si chiama proprio ciambellone bolognesa, ma non spiega se è perchè lo fanno a bologna, la codetta e le gocce di cioccolata sono effettivamente una mia ggiunta, la ricetta originale prevedeva solo zucchero in grani…buona giornata a tutti!

  7. Bello! Che allegria che fa un ciambellone così sulla tavola, a colazione! Sfido chiunque, anche i più accaniti della dieta, a non assaggiarne una fettona! Baci 😀

  8. che bello quest ciambellone cosi’ alto e soffice. La decorazione mi piace moltissimo mi da l’idea di un dolce antico quello delle nonne…brava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.