Crea sito

Cavolfiore gratinato (light)

Una verdura abbondante in questa stagione è il cavolfiore. Da piccola proprio non lo potevo soffrire….odiavo l’odore che si sprigionava quando mia madre lo preparava. Invece ora, con l’arrivo della ragione, ho imparato ad apprezzarlo, e lo sto provando a cucinare in vari modi.

Un metodo di cottura che mi piace molto è il gratin. Ma ho pensato che appesantire un ortaggio light com’è il cavolfiore, sarebbe proprio un gran peccato, ed il gratin è un metodo di cottura, sfizioso oltre che sostanzioso.

Io in questo caso l’ho impoverito non poco…..mi sono limitata a mettere solo del parmigiano (pesato!) poi il gratin quello vero e proprio lo riservo per la domenica, giorno di sgarro!

Comunque, questa versione molto alleggerita, a noi è piaciuta tantissimo! Il cavolfiore rimane leggermente asciutto e croccante in superficie, ma morbido nello strato inferiore. Lo mangiamo come accompagnamento a carni rosse o affettati, in questo caso accompagnava del prosciutto cotto.

Vi passo volentieri al ricetta:

PA200099

CAVOLFIORE GRATINATO (LIGHT)

  • 1 cavolfiore grosso
  • 4o g. di parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • 40 g. di burro

In una capace pentola di acqua leggermente salata fate bollire del cavolfiore tagliato a pezzetti.

Bastano 5/6 minuti dall’ebollizione. Poi scolatelo e mettetelo in una pirofila da forno, distribuendolo bene. Aggiungete su tutta la superficie dei fiocchetti di burro e del parmigiano grattato, un pizzico di sale ed una spolverata di pepe fresco appena macinato.

Infornate sotto al grill per 20/25 minuti, o fino a che il formaggio non avrà formato una bella crosticina dorata.

Non sarà un gratin con tutti i crismi…ma è buono e soprattutto si può fare il bis!

2 Risposte a “Cavolfiore gratinato (light)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.