Crea sito

YOGURT CAKE CON NOCCIOLATA BIANCA

Print Friendly, PDF & Email


La Yogurt cake con Nocciolata bianca è un dolce che si prepara in pochi minuti. Fa parte della famiglia delle cheesecake che richiedono una cottura ma risulta più leggera. Infatti la presenza di poca farina e poco zucchero la rendono soffice, quasi come una nuvola, dalla consistenza morbida e spumosa. E’ una via di mezzo tra un pan di spagna ed un budino sodo, si presta per questo ad essere servita anche come torta di fine pasto.
Io l’ho arricchita mettendo sulla sua superficie della nocciolata bianca, ma voi potete mettere anche la classica spalmabile alle nocciola, della crema pasticcera, marmellata o una salsa ai frutti di bosco ad esempio…. perchè no anche della semplicissima panna montata.
Provatela, piacerà anche ai più scettici!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni10 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la torta

  • 500 gyogurt bianco (io gusto stracciatella)
  • 5uova
  • 80 gfarina 00
  • 50 gzucchero
  • 50 gmiele di acacia o millefiori (io di limone)
  • 1limone bio, solo buccia

Per la copertura

  • 270 gNocciolata bianca (1 vasetto)
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.scaglie di cioccolato fondente

Strumenti

  • 2 Ciotole
  • 1 Frusta elettrica
  • 1 Teglia apribile da dolci cm 24
  • carta da forno
  • 1 Leccapentole

Preparazione della yogurt cake con Nocciolata bianca

Preparate tutti gli ingredienti in modo da averli tutti a disposizione, in quanto è un dolce che richiede poco tempo di preparazione.
  1. Rompete le uova dividendo gli albumi dai tuorli. Metteteli in due ciotole diverse.

    Prendete le fruste elettriche e montate a neve ben ferma gli albumi. Appena sono pronti teneteli da parte.

    Ai tuorli aggiungete lo zucchero e montateli per alcuni minuti. Dovrete ottenere un composto bello gonfio e spumoso, serviranno almeno 5 minuti.

    Unite adesso al composto di tuorli lo yogurt, il miele, la scorza del limone bio grattugiata, la farina e lavorate per amalgamare il tutto a bassa velocità.

    Incorporate adesso gli albumi al composto ottenuto, uniteli poco a poco mescolando con una spatola (o leccapetole) in modo da non sgonfiare i due composti. Mescolate con movimenti dal basso verso l’alto per far incorporare aria. L’impasto dovrà essere omogeneo.

    Foderate una tortiera da cm 24 con carta forno e rovesciatevi delicatamente l’impasto ottenuto, livellandolo delicatamente.

    Cuocete la torta in forno statico a 180°C per 1 ora.

    Trascorso il tempo di cottura spegnete il forno, aprite leggermente lo sportello per far uscire calore ed umidità, e lasciatelo raffreddare dentro al forno spento. Appena cotta la torta sarà bella gonfia, mentre è normale che raffreddandosi tenda a sgonfiarsi un pò. Questo è dovuto al fatto che nell’impasto c’è poca farina.

  2. Quando la torta sarà fredda estraetela dal forno e toglietela dallo stampo, staccando con delicatezza anche la carta forno.

    Trasferitela su di un vassoio e decoratela. Prima spolverate di zucchero a velo solo la parte esterna della sommità, poi stendete al centro la Nocciolata bianca (o la crema spalmabile alle nocciole classica) aiutandovi con un leccapentole. Io ho terminato con delle scaglie di cioccolato fondente al centro del dolce e qualche fiorellino.

  3. Per realizzare questa ricetta ho utilizzato Nocciolata bianca Rigoni di Asiago

  4. SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’

    – clicca mi piace sulla PAGINA FACEBOOK

    – seguimi su INSTAGRAM

    – seguimi su PINTEREST 

    – iscriviti al canale YOUTUBE per vedere tutti i video

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI DOLCI clicca QUI

    Articolo con link sponsorizzati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.