Crea sito

YOGURT BIANCO FATTO IN CASA SENZA YOGURTIERA

Print Friendly, PDF & Email

Lo yogurt bianco fatto in casa senza yogurtiera è una tra le cose più semplici da fare. Avete voglia di provare? E’ semplicissimo vi dicevo, infatti basta avere del latte, dello yogurt bianco ed il gioco è fatto, con pochi passaggi potrete realizzare in casa uno degli alimenti che fa benissimo alla nostra salute.
Diciamo che oltre che ad essere un gioco da ragazzi è utile anche per utilizzare il latte nel caso in cui lo abbiate in casa e non utilizzandolo rischiate di buttarlo via perchè scade. Così facendo gli date nuova vita. Inoltre è una scusa anche per farlo mangiare ai bambini che non sempre sono propensi a mangiare questo alimento, la scusa di farlo insieme potrebbe essere quella giusta.
Lo yogurt ottenuto non è acido come spesso lo sono quelli acquistati, ma ha un sapore intenso di latte.
Dopo averlo fatto va messo in frigo per alcune ore in modo che si fredda e si compatta. In superficie si formerà un liquido, quello è chiamato “siero acido” ,composto da acqua, fermenti lattici, proteine del siero, lattosio (tracce) ed acido lattico. Potete eliminarlo o mangiarlo insieme allo yogurt, è comunque una cosa che fa bene. Se lo eliminate dal vasetto ogni volta che lo aprite lo yogurt diventerà semplicemente più denso in quanto verranno eliminati parte dei liquidi in esso contenuti.
Si mantiene in frigo per una settimana (sono sicura che finirà prima 😀 ) e durante questi giorni vedrete che si addenserà un pò. E’ normale. Fatelo anche voi e fatemi sapere.
Io di solito utilizzo il latte intero, ma ho provato anche con quello scremato, il risultato è lo stesso e devo dire che per quanto riguarda il sapore non c’è molta differenza, è solo più magro.

  • CostoMolto economico
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni1 litro
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lLatte intero
  • 1 vasettoYogurt bianco

Strumenti

  • 2 pentole di cui una con coperchio
  • 1 Cucchiaio
  • 1 contenitore capiente (meglio se alto) con coperchio

Preparazione

Iniziate mettendo il litro di latte in una pentola.
Mettete la pentola sul fuoco e portate il latte ad ebollizione, facendo attenzione a non farlo fuoriuscire nel momento in cui bollirà.

Appena il latte inizia a bollire spegnetelo e lasciatelo freddare, deve tornare a temperatura ambiente.

Quando il latte è a temperatura ambiente prendete un contenitore che abbia il coperchio e che possa contenere tutto il liquido (va bene una caraffa o un contenitore di plastica, l’ideale è che sia alto e stretto con coperchio) e versatevi al suo interno poco latte. Unite lo yogurt e con un cucchiaio mescolate in modo che si amalgamino e lo yogurt stesso si sciolga.
Versate all’interno del contenitore tutto il latte, mescolate ancora .
Chiudete il contenitore con il coperchio.

Nel frattempo prendete la seconda pentola (che deve essere alta e in modo da contenere il vasetto in cui mettete il latte) e riempitela a metà con acqua. Fatela scaldare fino quasi a portarla a bollore. Non deve bollire completamente ma essere ben calda.

Quando l’acqua è calda spegnete la fiamma e inserite all’interno della pentola il contenitore di latte e yogurt ben chiuso. Non importa che sia coperto da acqua. Coprite la pentola con il coperchio e avvolgetela in un canovaccio.

Lasciate lo yogurt a riposare per 10 – 12 ore. (Vi consiglio di farlo la sera dopo cene in modo da farlo fermentare tutta la notte)

Trascorso il tempo di fermentazione lo yogurt è pronto, togliete il contenitore da dentro la pentola, asciugatelo e mettetelo in frigo per 2 – 3 ore a raffreddare.

Trascorso questo tempo lo yogurt fatto in casa è pronto per essere mangiato.

NOTE:
– quando le temperature sono più elevate come ad esempio in estate la pentola con l’acqua può essere omessa, cioè basterà avvolgere il contenitore di latte e yogurt con un canovaccio pesante e seguire lo stesso procedimento e tempi di fermentazione
  1. Seguimi anche su FACEBOOK e clicca mi piace, resterai sempre aggiornato sulle ultime novità! Ci conto!! 

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE HOME MADE clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.