UOVA ALLA MONACHINA

Print Friendly, PDF & Email
 
Le uova alla monachina sono una ricetta tipica campana. Si tratta di un piatto che può essere servito sia come antipasto che come secondo. E’ semplice realizzarlo, sono necessari solo alcuni passaggi che vanno seguiti per ottenere il successo della ricetta. Le uova vengono prima ripienate e poi fritte, una vera delizia! Non è un piatto propriamente leggero, ma vi assicuro che è buonissimo!
 
 
 
 uova alla monachina - nella cucina di laura
 
 
 
INGREDIENTI (per 4 persone):
 
– 8 uova
– 200 ml di latte
– 60 gr di farina
 – 30 gr di burro
– sale q.b.
– pepe nero macinato q.b.
– noce moscata q.b.
– 1 ciuffetto di prezzemolo
 
Per la panatura:
– farina q.b.
– pangrattato q.b.
– 2 uova
 
 
Lessate le uova in abbondante acqua, considerate 10 minuti dall’inizio del bollore.
Appena sono cotte freddatele con un getto di acqua fredda e successivamente sgusciatele.
 
Nel frattempo preparate la besciamella.
Mettete in un pentolino il burro e lasciatelo sciogliere, poi unite la farina e formate il roux mescolando molto bene. Cuocetelo pochi minuti. Toglietelo dal fuoco ed unite il latte a filo poco per volta mescolando con una frusta e stando attenti a non formare grumi. Aggiungete un pizzico di noce moscata e regolate di sale.
Rimettete il pentolino sul fuoco e mescolando continuamente portate a bollore lasciando cuocere alcuni minuti in modo che la besciamella si addensi, dovrà risultare abbastanza compatta. Lasciatela intiepidire.
 
Tagliate le uova a metà per il verso della lunghezza ed estraetene il tuorlo che metterete all’interno della besciamella.
Aggiungete poi un pizzico di pepe, le foglie del prezzemolo e con frullatore ad immersione frullate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Regolate di sale solo se necessario.
 
Prendete i bianche svuotati e con l’aiuto di un cucchiaino riempite il vuoto con l’impasto ottenuto, creando una cupola.
 
Appena li avrete farciti tutti metteteli su di un vassoio e trasferiteli nel freezer per circa 1 ora in modo che si solidifichino un pò (passaggio essenziale sennò non riuscirete a panarli).
 
Trascorso il tempo di riposo in freezer prendete tre contenitori, in uno mettete un pò di farina, nel secondo un pò di pangrattato e nel terzo le due uova che dovrete sbattere con la forchetta.
 
In una casseruola mettete abbondante olio di semi per friggere e portatelo a temperatura.
 
Prendete le uova passatele prima nella farina, poi nell’uovo e per ultimo nel pangrattato, panatele molto bene.
 
Friggetene un pò per volta nell’olio caldo fino a che non saranno ben dorate.
Scolatele dall’olio e trasferitele su di un piatto coperto da carta assorbente, successivamente trasferitele su di un vassoio e servitele calde, così che il ripieno rimanga fluido e cremoso. 
 
 
 
 uova alla monachina - nella cucina di laura
 
 
 
Seguimi anche su Facebook e YouTube  resterete aggiornati anche sulle ultime novità! Ci conto!! :)
 

Share this nice post:
Precedente FEGATO AL LIMONE Successivo CROCCHETTE DI CAVOLFIORE

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.