TORTA AL FORMAGGIO

Print Friendly, PDF & Email
 
La torta al formaggio è un pane di origine umbra che si prepara nel periodo pasquale… ma è deliziosa mangiata in qualunque periodo dell’anno!! Che dire è una vera golosità!! Si mangia solitamente nella colazione della mattina di Pasqua accompagnata da salumi e uova sode. La sua caratteristica, come dice il suo nome, è la presenza di formaggi che la rendono saporita e gustosa.
 
La sua preparazione è un pò lunga essendo comunque un lievitato, ma vi assicuro che se la mangiate una volta, la rifarete spesso!! Io ho usato il lievito madre, ma se voi vorrete usare quello di birra vi do le sostituzioni sotto, diminuiranno solo i tempi di lievitazione.
 
Di solito ha una forma tipo crescia, ma io non avevo gli stampi giusti, quindi ho deciso di formare delle pagnottelle. Il sapore non cambia, ma solo la forma. Con questa dose potrete fare o 4 pagnotte medie, o due pagnottelle grandi o due cresce.
 
 
 
torta_formaggio_cucinalaura
 
                                                            Tovagliette GreenGate 
 
 
 
INGREDIENTI:
 
– 1 kg di farina 00
– 5 uova
– 12 gr di sale
– 1 pizzico di zucchero
– 50 di burro
– 5 cucchiai di olio
– 1 cucchiaio di strutto
– 300 gr di lievito madre rinfrescato o un cubetto di birra sciolto in poco latte
– 150 gr di parmigiano grattugiato
– 50 gr di pecorino stagionato grattugiato
– 50 gr di pecorino romano grattugiato
– 200 gr di emmental a cubettini
– 200 ml di acqua
– 6 chicchi di pepe in grani
– 2 chiodi di garofano interi
– un pizzico di cannella
 
 
In un pentolino mettete l’acqua con un pizzico di cannella (pochissima altrimenti può dare fastidio), i chicchi di pepe e i chiodi di garofano interi. Portate ad ebollizione e lasciate bollire per 15 minuti, poi filtrate e lasciate raffreddare.
 
Nel vaso della planetaria (o in una ciotola) mettete la farina, le uova, il burro morbido a temperatura ambiente, lo strutto, l’olio, lo zucchero, il lievito ed iniziate ad impastare.
 
Quando la farina inizia ad inglobare gli altri ingredienti aggiungete l’acqua fatta freddare.  Lavorate a bassa velocità per cinque minuti, poi a metà lavorazione unite i formaggi ed il sale e proseguite a far lavorare la planetaria fino a quando otterrete un impasto omogeneo, liscio, morbido ma non appiccicoso. Se fosse necessario potrete aggiungere poca acqua se la farina ne necessitasse, dipende dalla sua umidità (potrebbe anche non essercene bisogno).
 
Lavorate ancora qualche minuto a mano sul piano di lavoro.
 
Dividete l’impasto in due parti uguali, dategli la forma a palla e mettetele in due ciotole diverse. Coprite con della pellicola trasparente e lasciatele lievitare in un luogo caldo per almeno 4-6 ore, o comunque fino al raddoppio del suo volume.
 
Trascorso il tempo di lievitazione riprendete i due impasti. A questo punto potete decidere che forma dare: se vorrete dargli tipo quelle delle cresce lasciatele così, altrimenti se vorrete fare delle pagnotte potete o lasciarle così o dividerle in 4 come ho fatto io. Se date la forma di crescia dopo averli impastati pochi minuti a mano inserite le due palle di impasto nello stampo alto, se invece volete fare delle pagnotte poggiatele su una placca coperta da carta forno distanziandoli bene tra loro, altrimenti quando lieviteranno si uniranno.
 
Lasciate lievitare una seconda volta almeno per 4-6 ore, comunque fino al raddoppio delle loro dimensioni in un posto caldo, coperte da un canovaccio umido (io di solito le metto nel forno spento senza coprirle, se vedo che la superficie si secca le vaporizzo con poco acqua calda).
 
Quando sono lievitate dovrete cuocere le torte al formaggio in forno preriscaldato statico a 200° per circa 30 – 40 minuti. Regolatevi voi per il tempo in base al vostro forno, e trascorsa la prima mezz’ora fate la prova stecchino. Se risulta asciutto sono pronte, altrimenti prolungate ancora un pò.
 
Quando sono cotte mettete su di una griglia a raffreddare bene prima di mangiarle. Se poi le vorrete conservare qualche giorno e farle rimanere fragranti da fredde mettetele in buste di plastica da congelatore chiuse nella vostra dispensa.
 
 
 
torta_formaggio_cucinalaura
 
 
 
 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo

 

Share this nice post:
Precedente MINI COLOMBA DI PASQUA CON LIEVITO MADRE Successivo TANTI AUGURI DI BUONA PASQUA!!!!

2 commenti su “TORTA AL FORMAGGIO

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.