Crea sito

RIGATONI AL NERO DI SEPPIA CON PISELLI E SEPPIE

Print Friendly, PDF & Email

I rigatoni al nero di seppia con piselli e seppie sono un primo piatto un pò particolare e diverso dal solito. Non per il suo condimento che prevede l’utilizzo di due ingredienti che si sposano benissimo insieme, cioè i piselli e le seppie, ma per il tipo di pasta. Infatti all’interno della pasta stessa è presente il nero di seppia e questo la rende ancora più gustosa.
La realizzazione di questo piatto è semplice, bastano pochi passaggi e il vostro primo sarà pronto da portare in tavola.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gRigatoni al nero di seppia (o altro formato a vostra scelta al nero di seppia)
  • 400 gPiselli surgelati
  • 400 gSeppioline
  • MezzaCipolla
  • 1 spicchioAglio
  • 200 mlPanna da cucina (1 confezione)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 ciuffoPrezzemolo

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Padella
  • 1 Pentola

Preparazione

Iniziate lavando il prezzemolo e sbucciando l’aglio, poi tritateli finemente.
Tagliate a piccoli cubettini anche la cipolla. Trasferite il trito ottenuto in una padella aggiungendo poco olio.
Fate appassire bene il tutto, poi unite i piselli ancora congelati. Fateli insaporire qualche minuto a fuoco medio mescolando di tanto in tanto, successivamente bagnate con poca acqua in modo che essi si cuociano.

Nel frattempo tagliate a rondelline le seppioline, lasciando i ciuffi interi.

A metà cottura dei piselli, dopo circa 10 minuti, unitevi le seppioline, mescolate bene il tutto ed unite poca acqua di nuovo se necessario per far sì che sia i piselli che le seppie si cuociano. Regolate di sale e di pepe.

Controllate la cottura del sugo, mescolandolo di tanto in tanto e bagnandolo con poca acqua se necessario. Alla fine il sughetto dovrà essere non brodoso, ma semplicemente morbido in modo da poter condire la pasta.

Cuocete i rigatoni al nero di seppia in abbondante acqua salata.

Scolateli tenendo da parte poca acqua di cottura, poi uniteli al sugo all’interno della padella e conditeli facendoli saltare a fuoco medio. Se fossero troppo asciutti aggiungete poca acqua di cottura tenuta da parte.

Versate sulla pasta la panna da cucina, mescolate ancora in modo da rendere tutto omogeneo e servite ancora calda.
  1. Per realizzare questa ricetta ho utilizzato pasta di semola di grano duro italiano biologica con nero di seppia Pasta Negri

    Seguimi anche su FACEBOOK e clicca mi piace, resterai sempre aggiornato sulle ultime novità! Ci conto!! 

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI PRIMI PIATTI clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.