Crea sito

RAVIOLI DI CARNE IN BRODO

Print Friendly, PDF & Email

 

Cosa c’è di meglio nelle fredde serate invernali di un bel piattino caldo?? Meglio ancora se nel brodo invece della solita minestra cuociamo dei buonissimi ravioli di carne, ed ancora di più se sono fatti in casa…. è vero ci vuole un pò di tempo a preparali ma il risultato è sicuramente migliore!!! Io quando li faccio ne preparo un bel pò, poi li stendo su di un vassoio e li congelo, dopo di chè li sistemo nelle buste in una quantità tale che siano sufficienti per una volta e li lascio nel congelatore. Così facendo quando ne ho voglia basta che prendo una bustina e li cuocio… a volte qualche trucchetto in cucina serve, specialmente quando siamo un pò di corsa ed il tempo è poco.

 

Vi ricordo prima di lasciarvi la ricetta che se vi piacciono le mie idee e volete rimanere sempre aggiornati avete vari modi per essere in contatto con me:  

 – potete iscrivervi alla newsletter gratuita inserendo nel box apposito che trovate qui accanto nella colonna destra le vostra mail 

– cliccare “mi piace” sulla pagina facebook del blog http://www.facebook.com/pages/Nella-cucina-di-Laura/219708824759677?fref=ts  e se volete una volta fatto questo cliccate sulla rotellina che trovate accanto al mi piace, selezionare “aggiungi alle liste di interessi” e creare una vostra lista di interessi con il nome che preferite in cui inserire tutte le pagine che seguite in modo da ricevere gli aggiornamenti sulla vostra home facebook 

 – oppure una volta cliccato mi piace iscrivervi alla lista che ho creato io dei miei due blog di cucina cliccando qui http://www.facebook.com/lists/3463375672410 e rivecvere gli aggiornamenti in modo automatico su facebook

  – seguirmi su twitter cliccando qui https://twitter.com/laurapacciani 

  – seguirmi su google + cliccando qui https://plus.google.com/u/0/s/laura%20pacciani 

 

Ma torniamo alla ricetta… vi lascio qui sotto tutti gli ingredienti ed i vari passaggi per la preparazione…. per me è stata anche una ricetta di riciclo visto che per fare il ripieno ho utilizzato la carne che avevo cotto per preparare il brodo di carne che ho poi utilizzato per cuocere i ravioli…. non vi resta che rimboccarvi le maniche e tornare anche un pò bambini, perche in fin dei conti pasticciare in cucina è come tornare a giocare ed a divertirci!!!

INGREDIENTI per i ravioli di carne in brodo:

Per il brodo

– 1 kg di carne per bollito

– 1 cipolla bianca

– 1 costola di sedano

– 2 carote

– 3 spicchi di aglio

– un ciuffo di prerzzemolo

– 2 patate

– 1 scorza di formaggio

– 1 osso per bollito

– sale q.b.

– 3 o 4 pomodorini ciliegini

– acqua q.b.

Per il ripieno

– carne bollita

– 200 gr. di parmigiano grattugiato

– 2 uova

– 150 gr. di pangrattato

– 100 gr. di mortadella di bologna

– sale e pepe q.b.

– 1 carota lessa

– 1 patata lessa

Per la pasta all’uovo

– 1 kg di farina per pasta fresca

– 10 uova

– sale q.b.

Iniziamo preparando il brodo. In una pentola grande e capiente mettete tutti gli ingredienti indicati nella ricetta per la preparazione del solo brodo. Riempite di acqua e portate ad ebollizione. Sarà necessario cuocere la carne per almeno 1 ora e mezzo, comunque controllate la cottura e spegnete il fuoco quando il brodo sarà pronto. Di solito io lo preparo il giorno prima in modo tale che si raffreddi bene ed il brodo possa essere sgrassato prima dell’utilizzo.

Veniamo alla preparazione dell’impato dei ravioli. Aiutandovi con una tritacarne, tritate la carne lessa ormai fredda, la mortadella di bologna, la patata e la carota. Raccogliete il tutto in una ciotola ed unite il resto degli ingredienti, cioè il parmigiano, le uova, il pangrattato e regolate di sale. Lavorate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciate un pochino riposare.

Nel frattempo preparate la sfoglia. Su di una spianatoia versate la farina per pasta fresca  facendo la cosiddetta fontana, rompete all’interno della fontana le uova intere e mettete un pizzico di sale. Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto compatto ed uniforme. Lasciate riposare un mezz’oretta.

Passato il tempo di riposo stendete la pasta…. se siete delle brave sfogline utilizzate il  mattarello e la spianatoia, se invece volete tribolare un pochino meno utilizzate la nonna papera, così come ho fatto io. La sfoglia dovrà essere sottile. Ottenute le strisce di pasta passiamo a preparare i ravioli.

Su una striscia di pasta posizionate tante piccole palline di ripieno distanziate tra loro, ricoprite con un’altra striscia e chiudete i lembi con una leggera pressione, facendo attenzione a fare uscire l’aria. Tagliare i ravioli con l’aiuto di un tagliapasta quadrato. Continuate così fino al utilizzare tutta la pasta e tutto il ripieno.

Cuoceteli nel brodo che avete preparato precedentemente, filtrato e grassato. Basteranno pochi minuti, visto che si tratta di pasta fresca. Serviteli con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Visto che ci stiamo avvicinando al Natale ne ho preparati una bella quantità, e come vi dicevo li ho congelati, perchè in casa mia è tradizione mangiarli la sera di Natale o quella di Santo Stefano tutti radunati intorno alla tavola imbandita a festa. Anche quest’anno la tradizione si ripeterà e visto che saremo tanti, come tutti gli anni del resto, ne serviranno un bel pò!!

Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo
 
 

 

Share this nice post:

7 comments on RAVIOLI DI CARNE IN BRODO

  1. Luca
    29 novembre 2011 at 15:10 (6 anni ago)

    Ciao Laura, ricetta saporitissima, perfetta per questo periodo! La inserisco subito nel contest. Ciao, Luca

    Rispondi
  2. marisa
    29 novembre 2011 at 16:17 (6 anni ago)

    ricetta favolosa!!!
    un bacio Lauretta

    Rispondi
  3. martig
    29 novembre 2011 at 21:07 (6 anni ago)

    d’inverno è un ottimo piatto…complimenti 😉

    Rispondi
  4. spirEat
    30 novembre 2011 at 08:37 (6 anni ago)

    Un classico gustoso per le nostre tavole natalizie. Grazie!

    Rispondi
  5. marisa
    30 novembre 2011 at 10:50 (6 anni ago)

    Laura…più la guardo e più mi piace la presentazione della tua ricetta
    un bacione

    Rispondi
  6. Sonia
    6 dicembre 2011 at 17:20 (6 anni ago)

    Che post ricco ^_^ inserisco subito nel Contest e mi scuso per il ritardo!
    Un abbraccio
    Sonia

    Rispondi
  7. alessandra
    20 luglio 2012 at 21:07 (5 anni ago)

    e che bella zuppiera!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *