Crea sito

POLENTA CON ROSMARINO E PANCETTA GRIGLIATA CON FONTEGIDIA

Print Friendly, PDF & Email


La polenta con rosmarino e pancetta grigliata con Fontegidia è un secondo piatto molto gustoso, perfetto per le fredde giornate invernali.
Si può realizzare con polenta sia fatta appositamente che avanzata del giorno prima, ma la sua caratteristica è quella di essere una polenta condita, infatti al suo interno si trovano rosmarino e pancetta che gli conferiscono un sapore eccezionale!
Una volta fredda poi viene grigliata per renderla croccante e solo all’ultimo si mettono delle fette di Fontegidia, un fontal perfetto per essere fuso.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gdi polenta istantanea
  • 1.250 mldi acqua
  • 1 ramettodi rosmarino
  • 100 gdi pancetta a cubetti
  • 2 cucchiaidi olio extravergine d’oliva
  • q.b.di sale
  • q.b.di formaggio Fontegidia

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Vassoio
  • 1 Frusta
  • 1 Pentolino
  • 1 Griglia

Preparazione della polenta con rosmarino e pancetta grigliata con Fontegidia

Tritate finemente gli aghi del rosmarino con l’aglio poi metteteli in un pentolino insieme all’olio e alla pancetta a cubetti.
Fate scaldare il tutto e mescolando ogni tanto fate cuocere qualche minuto, la pancetta dovrà rosolare.

Nel frattempo in una casseruola mettete l’acqua indicata in ricetta e portatela a bollore, poi salatela e mescolando di continuo con una frusta versate al suo interno la farina della polenta. Versatela tutta sempre mescolando per non formare grumi. Quando avrete inserito tutta la farina di mais nella pentola, versate al suo interno anche la preparazione precedente fatta con rosmarino e pancetta. Unite anche l’olio che si sarà formato, poi cuocetela per alcuni minuti a fuoco medio-basso mescolando di continuo.
Vi consiglio comunque di seguire i tempi riportati sulla confezione della farina per la cottura ma anche per la dose di acqua, in quanto potrebbero variare da marca a marca. Inoltre potete utilizzare anche la classica farina per polenta non istantanea, ma in quel caso avrete tempi di cottura che variano dai 40 minuti all’ora.

Quando la polenta è cotta foderate un vassoio di carta da forno e rovesciatela sopra di essa. Formate uno strato uniforme alto circa 2-3 centimetri. Livellate la polenta con un cucchiaio e lasciatela freddare completamente. Potete prepararla anche il giorno prima in modo da averla pronta e fredda il giorno successivo per poi grigliarla.

Quando la polenta è ben fredda si sarà compattata. Tagliatela a fette spesse circa 4-5 centimetri.
Scaldate bene una griglia sul fornello e appena è pronta adagiate al suo interno le fette di polenta. A fuoco medio fatele grigliare per 5-8 minuti o comunque fino a quando avrà formato una crosticina croccante.
Con una spatola giratela e grigliatela anche sull’altro lato.
Qualche minuto prima di essere perfettamente grigliata anche dal secondo lato mettete sulle fette di polenta del formaggio Fontegidia (si tratta di un Fontal, quindi di un formaggio che ha la caratteristica di poterlo fondere), coprite con un coperchio e terminate la cottura.

Alla fine otterrete una polenta croccante con una crema fusa di formaggio sopra, che la rende golosissima.
Servitela subito, ancora bella calda!
  1. Per realizzare questa ricetta ho utilizzato il formaggio FONTEGIDIA dell’azienda Egidio Torreano

    La Fontegidia è un Fontal prodotto solo con ingredienti migliori. Solo latte vaccino pastorizzato 100% italiano. Si tratta di un fontal dalle caratteristiche uniche, con la pasta di colore bianco paglierino e dal sapore delicato, burroso e fondente in bocca, da sempre apprezzato sia come formaggio da tavola che da cucina. Viene stagionato per 80 giorni con temperature e umidità costanti su assi di legno particolari ricavate dal larice rosso che permettono al prodotto di spurgare correttamente in modo da evitare il formarsi di muffe in questa fase. Inoltre il colore della sua buccia è dato dall’utilizzo di un colorante alimentare naturale a base di carotene.

    La Fontegidia nasce nel 1956, oggi è un marchio registrato che rappresenta l’arte e la tradizione nella stagionatura dei formaggi.

  2. SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOVITA’

    – clicca mi piace sulla PAGINA FACEBOOK

    – seguimi su INSTAGRAM

    – seguimi su PINTEREST 

    – iscriviti al canale YOUTUBE per vedere tutti i video

    Per tornare alla HOME clicca QUI

    Per altre RICETTE DI SECONDI clicca QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.