PIZZA AMATRICIANA

Print Friendly, PDF & Email
 
La pizza…. come resistere? Io proprio non ci riesco, e la amo in tutti modi! Oggi ve la propongo in una versione diversa dal solito, che forse in molti non conoscono: la pizza amatriciana. Richiama gli ingredienti utilizzati nella preparazione del tipico primo romano, ma in versione pizza: la pancetta e il pecorino romano la fanno da padroni! Deliziosa è dire poco, al primo boccone io me ne sono innamorata, e sono sicura che piacerà anche a voi!
 
 
 
pizza amatriciana - nella cucina di laura
 
 
 
INGREDIENTI (per 4 persone):
 
Per la pasta della pizza: 
–         500 gr di farina 0
–         125 gr. di lievito madre rinfrescato (o 12 gr. di lievito di birra)
–         250 ml. di acqua
–         4 cucchiai di olio extravergine di oliva
–         1 pizzico di zucchero
–         5 gr. di sale
 
Per la farcitura:
– 400 gr di polpa di pomodoro
– 200 gr di pancetta tesa a cubetti 
– 500 gr di mozzarella
– 50 gr di pecorino romano grattugiato
– sale fino q.b.
– origano q.b.
– olio evo q.b.
 
 
Preparate la pasta della pizza. In una ciotola mettete l’acqua, il lievito, lo zucchero, l’olio e sciogliete il tutto. Poi unite la farina, il sale e lavorate il tutto fino a ottenere un composto liscio, omogeneo e non appiccicoso.
 
A questo punto avete due possibilità:
 
– coprire la ciotola con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume. Se avete usato il lievito madre serviranno 4 – 6 ore, con quello di birra ne basteranno 2 – 3
 
– formare delle palline del peso di 200 gr. circa ciascuna, disporle su un piano infarinato, cospargerle di farina e lasciarle raddoppiare di volume coperte da un canovaccio umido.
 
Il risultato è lo stesso.
 
Mentre l’impasto lievita preparate la farcitura.
Mettete il pomodoro in una ciotola e conditelo con sale, origano ed olio.
Tagliate a piccoli cubetti la mozzarella e mettetela a scolare per 10 -15 minuti.
 
Quando l’impasto è lievitato stendetelo dandogli la forma rotonda classica della pizza, farcitela poi con il pomodoro, e la pancetta a cubetti. Aggiungete un filo di olio a crudo e cuocetele in forno caldo preriscaldato statico a 250° per circa 15 – 20 minuti. I primi 10 nella parte bassa del forno, poi spostatele a metà altezza. Quando mancano pochi minuti a terminare la cottura cospargetele con la mozzarella e portate a termine. Appena sfornate trasferitele nei piatti da pizza, cospargetele con abbondante pecorino romano grattugiato e servitele calde!
 
Con questo procedimento vi verranno delle pizze sottili e croccanti.
 
 
 
pizza amatriciana - nella cucina di laura
 
 
 
Seguimi anche su Facebook e YouTube  resterete aggiornati anche sulle ultime novità! Ci conto!! 🙂 
 

Share this nice post:
Precedente PATATE SOFFIATE Successivo PLUMCAKE SALATO CON VERDURE GRIGLIATE E ASIAGO

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.