PASTIERA NAPOLETANA

Print Friendly, PDF & Email
 
La pastiera napoletana è un dolce tipico partenopeo che si prepara in occasione della Pasqua. Un dolce molto buono e molto ricco fatto di un involucro di pasta frolla e un ripieno di grano, ricotta, crema, canditi e aromi. Ogni famiglia ha la sua ricetta quindi ne esisteranno varie e non ce n’è una inequivocabile, ma la base è sempre la stessa. Un dolce molto buono che ha origini antiche, è amato e apprezzato anche al di fuori della zona di origine.
 
 
 
 
 pastiera napoletana - nella cucina di laura
 
 
 
 
INGREDIENTI (per una tortiera da 26 centimetri): 
 
Per la base:
– 350 gr di farina 00
– 170 gr di burro
– 150 gr di zucchero
– 2 tuorli + 1 uovo intero
– scorza grattugiata di 1 limone non trattato
 
Per la crema:
– 150 ml di latte
– 1 tuorlo d’uovo
– 20 gr di farina
– 40 gr di zucchero
 
Per la farcitura:
– 290 gr di grano cotto per pastiera
– 200 gr di ricotta di pecora
– 50 ml di latte
– 15 gr di burro
– 175 gr di zucchero
– 2 uova
– 1/2 fialetta di aroma all’arancio
– 1 bustina
– 100 gr di canditi
 
 
In un pentolino mettete il grano cotto con il latte ed il burro, fate cuocere il tutto fino a che il liquido non si sarà asciugato.
 
In un secondo pentolino preparate la crema.
Mettete il tuorlo con lo zucchero e con una frusta lavorate bene fino a renderlo gonfio, poi unite la farina e poco c poco il latte. Unite quest’ultimo a filo in modo da non formare grumi. Cuocete la crema per alcuni minuti dopo che ha raggiunto il bollore, dovrà addensarsi.
 
Una volta che la crema è pronta unitela al grano preparato in precedenza, amalgamate bene e lasciate freddare il composto ottenuto.
 
Preparate la pasta frolla per la base.
Nel vaso della planetaria (o in una ciotola lavorando poi a mano) mettete la farina, il burro freddo di frigo, le uova, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e con il gancio a foglia lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Quando è pronto formate una palla, avvolgetela nella pellicola e ponetela in frigo per almeno mezz’ora in modo da far raffreddare il burro.
 
Quando il composto di grano è freddo potete terminare la preparazione del ripieno. Scolate la ricotta dal suo siero, poi setacciatela e mettetela in una ciotola. Aggiungete lo zucchero e le uova e lavorate con una frusta fino ad ottenere una crema.
Unitevi il composto di grano e crema, l’aroma di arancio, la vanillina, i canditi e mescolate bene il tutto.
 
Riprendete la pasta dal frigo e dividetela in due parti, una più grande dell’altra. Sul piano di lavoro infarinato stendete la parte più grande in una forma rotonda dandogli uno spessore di circa mezzo centimetro. Foderatevi poi lo stampo per dolci da 26 centimetri precedentemente foderato di carta forno. Dovrete foderare anche i bordi.
 
Versate il ripieno all’interno della base livellandolo bene.
 
Stendete anche la seconda parte di impasto, ricavatene delle strisce con una rotella taglia pasta e formate il classico intreccio della pastiera (come quello della crostata). Tagliate la parte in eccesso dai bordi della tortiera.
 
Quando la pastiera è pronta cuocetela in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 – 40 minuti. Controllate la cottura, dovrà risultare dorata.
 
Una volta cotta estraetela dal forno e fatela freddare prima di estrarla dallo stampo. A piacere spolverate di zucchero a velo. 
 
 
 
 
pastiera napoletana - nella cucina di laura
 
 
 
 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!! :)
 

Share this nice post:
Precedente IDEE ANTIPASTI PER IL MENU' DI PASQUA Successivo IDEE PRIMI PRIMI PIATTI PER IL MENU' DI PASQUA

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.