PASSATELLI IN BRODO

Print Friendly, PDF & Email
 
I passatelli in brodo sono un primo piatto davvero saporito. Una pasta fresca originaria dell’Emilia Romagna e Marche. La loro preparazione è semplice ma vi assicuro che sono una bontà unica! Almeno una volta se non li conoscete li dovrete assaggiare e sono sicura che li rifarete spesso! Sono un piatto povero tipicamente ma molto gustoso. I passatelli costituivano un piatto della festa in quanto ricchi di uova non sempre disponibili .
 
 
 
 
passatelli in brodo - nella cucina di laura
 
 
 
 
INGREDIENTI (per 4 persone):
 
– 125 gr di pangrattato
– 125 gr di parmigiano grattugiato
– 3 uova
– una grattata di noce moscata
– farina q.b.
– brodo di carne
 
 
In una ciotola mettete il pangrattato, il parmigiano e rompetevi le uova. Poi aggiungete la noce moscata. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e non appiccicoso. Se così non fosse aggiungete poca farina e lavorate ancora, facendo sì che non si attacchi alle mani.
 
Formate un panetto e lasciate riposare in frigo per 10 minuti coperto da pellicola.
 
Mettete a bollire una pentola con il brodo.
 
Riprendete l’impasto dal frigo e adesso formate i passatelli, avete due metodi. Utilizzare lo stampo apposito pressandolo sul composto preparato oppure inserirne un pò nello schiacciapatate e formarli facendoli passare dai fori. In entrambi i casi devono avere una lunghezza di circa 3 – 4 centimetri. Staccateli con un coltello dallo stampo e raccoglieteli su di un piatto.
 
Quando il brodo bolle versatevi i passatelli al suo interno e lasciateli cuocere 4 – 5 minuti, non si dovranno disfare. Serviteli caldi.
 
 
 
 
passatelli in brodo - nella cucina di laura
 
 
 
 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
 

Share this nice post:
Precedente CLAUFOTIS DI MELE Successivo CROSTATA CON CREMA E MANDARINI

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.