Crea sito

PANETTONE GASTRONOMICO A LIEVITAZIONE NATURALE: RICETTA BASE SENZA UOVA | VIDEORICETTA

Print Friendly, PDF & Email
 
Il panettone gastronomico è una preparazione di un lievitato ottimo da presentare durante buffet, feste di compleanno o pranzi e cene delle feste.
La ricetta base che vi propongo oggi è senza uova, un impasto abbastanza semplice da fare, con il quale si otterrà un panettone soffice e morbido. Molto buono e dal sapore delicato che poi una volta pronto potrà essere fatto a fette nel senso orizzontale e farcito con farce a base di pesce, di salumi o formaggi a seconda dei gusti. Stupirete i vostri ospiti prendendoli per la gola.. nessuno saprà resistere!
 
Nella ricetta ho utilizzato il licoli ossia il lievito madre con una percentuale di acqua maggiore rispetto al classico, ma in fondo al post vi darò le dosi sia per farlo con il lievito madre classico che con il lievito di birra.
 
 
 
 
IMG_0847
 
 
 
 
Vi lascio anche il video per vedere meglio tutti i passaggi, sopratutto quelli delle pieghe, spero vi sia utile!
 
 
 
 
 
 
 
 
INGREDIENTI (per 2 panettoni gastronomici utilizzando 2 stampi in carta da panettone da 1 kg):
 
– 930 gr di farina manitoba
– 300 gr di licoli già rinfrescato
– 35 gr di zucchero
– 24 gr di sale
– 80 gr di burro morbido a temperatura ambienta fatto a pezzettini
– 430 ml di acqua
 
Per spennellare
– 1 tuorlo d’uovo
– 2 cucchiai di latte
 
 
Nel vaso della planetaria mettete il lievito, l’acqua, lo zucchero e metà della farina. Lavorate con il gancio ad uncino per qualche minuto, poi inserite un pò alla volta il burro. Successivamente aggiungete il sale e lavorate ancora per qualche minuto a bassa velocità.
 
Iniziate ad inserire la farina un cucchiaio alla volta, aspettando che la prima sia inglobata prima di inserirne altra. Quando l’avrete inserita tutta lavorate ancora per 10 – 15 minuti in modo che l’impasto diventi elastico e si incordi. Rimarrà comunque morbido e un pochino appiccicoso.
 
Infarinate leggermente il piano di lavoro e rovesciatevi l’impasto. Dovrete dargli delle pieghe per rinforzarlo. Per questo vi rimando al video in quanto è più semplice capire come fare vedendolo. Una volta che avrete dato le pieghe formate una palla e mettetela in una ciotola, poi coprite con pellicola da cucina. Lasciate lievitare l’impasto ad una temperatura di circa 30° C fino a che non sarà raddoppiato. Con il lievito madre serviranno dalle 8 alle 12 ore.
 
Quando sarà lievitato infarinate di nuovo il piano di lavoro, dividete l’impasto a metà e procedente nello stesso modo per entrambe le parti, prima date di nuovo le pieghe e poi date la forma a palla.
 
Adagiate le due palle all’interno degli stampi, coprite con pellicola e lasciate lievitare fino a che non arriverà a due centimetri dal bordo, sempre ad una temperatura di 30°C.
 
Nel momento in cui il panettone gastronomico è lievitato spennellate la superficie con un composto di tuorlo d’uovo e latte. Fate questa operazione con molta delicatezza per non rovinare la lievitazione.
 
Cuoceteli in forno preriscaldato a 190°C per circa 30 – 40 minuti, controllate comunque la cottura.
 
Una volta cotti estraeteli dal forno e lasciateli raffreddare su di una griglia prima di tagliarli e farcirli. 
 
 
 
 
panettone gastronomico a lievitazione naturale - nella cucina di laura
 
 
 
 
Sostituzioni:
– se utilizzate il lievito madre classico sostituite il licoli con 250 gr di lievito madre già rinfrescato e mettete 510 ml di acqua
– se utilizzate il lievito di birra sostituite il licoli con 25 gr di lievito di birra e mettete 510 ml di acqua
 
 
 
 
 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo
 
 
 
 
 
 

Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.