PANE TOSCANO

Print Friendly, PDF & Email
 
Il pane toscano per me è il pane del cuore, quello della mia terra amato e unico! Questo tipo di pane dalla crosta croccante e dall’interno morbido è caratterizzato dall’essere “sciapo” (come diciamo noi), infatti nel suo impasto il sale non è quasi presente. Si dice che sia così prchè l’abbinamento con i salumi toscani è perfetto: non salato il pane e saporiti i salumi.
Il suo impasto è fatto di pochi ingredienti ma che sapientemente dosati e utilizzati lo rendono meraviglioso. Io lo preparo in casa ed è sempre un rituale che si ripete ogni volta: si impasta, si attende con ansia che lieviti e si cuoce (sempre insieme al babbo) nel forno a legna… una vera magia! Di solito lo preparo con il lievito madre, ma sotto vi indico anche le dosi per farlo con il lievito di birra.
 
 
 
pane toscano - nella cucina di laura
 
 
 
INGREDIENTI:
 
– 350 gr di farina 0
– 150 gr di farina macinata a pietra tipo 2 (se non la trovate usate tutta farina 0)
– 150 gr di lievito madre già rinfrescato (o 12 gr di lievito di birra)
– 300 ml di acqua
– 1 pizzico di zucchero
– 5 gr di sale
 
 
Nel vaso della planetaria versate l’acqua, il pizzico di zucchero e il lievito, sciogliete il tutto.  Aggiungete la farina 0 setacciata e la farina macinata a pietra (se quest’ultima non ce l’avete potete usare solo la farina 0 per il peso totale).
 
Iniziate a lavorare a bassa velocità e quando il liquido inizierà ad essere inglobato dalla farina unite il sale. Continuate a impastare aumentando la velocità fino ad ottenere un panetto omogeneo. Non servirà lavorare a lungo basteranno 10 minuti.
 
Infarinate il piano di lavoro e lavorate l’impasto con le mani, fino ad ottenere una palla liscia e uniforme. Mettete la palla in una ciotola, coprite con della pellicola da cucina e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume, 4 – 8 ore con il lievito madre 2-3 ore con quello di birra.
 
Quando l’impastò è lievitato rovesciatelo sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo di nuovo con le mani, dandogli poi una forma allungata a panetto. Trasferitelo nella leccarda da forno ricoperta da carta forno, copritelo con un canovaccio umido e lasciatelo ancora lievitare per 1 – 3 ore con il lievito madre oppure 30 minuti – 1 ora con quello di birra. Dovrà raddoppiare di volume, e si formeranno anche delle crepe sulla superficie.
 
Quando è lievitato cuocetelo in forno preriscaldato a 200°C per circa 45 minuti – 1 ora, dovrà risultare dorato e croccante. Se avete e disposizione una pietra refrattaria da forno o ancora meglio un forno a legna cuocetelo lì, il risultato sarà di gran lunga migliore!
 
Una volta cotto trasferitelo su di una griglia per farlo raffreddare prima di tagliarlo. 
 
 
 
pane toscano - nella cucina di laura
 
 
 
Seguimi anche su Facebook e YouTube  resterete aggiornati anche sulle ultime novità! Ci conto!! :)
 

Share this nice post:
Precedente FRITTATA DI SPAGHETTI Successivo SOVRACOSCIA DI TACCHINO AL LIMONE

Lascia un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.