Crea sito

MINI TORTINE AL CIOCCOLATO DAL CUORE TENERO

Print Friendly, PDF & Email

 

Questi dolcini sono quelli adorati da mio marito, e li preferisce a qualunque altro dolce in assoluto. Sono dolcettini monoporzione da poter servire in qualunque cena o pranzo voi vogliate, ma sopratutto secondo me sono ottimi per una cenetta romantica: mini tortine al cioccolato dal cuore tenero.

Luca in realtà li chiama “I dolcini quelli boni di Terni”!! Vi chiederete perchè…. io li avevo visti in televisione ed in alcune ricette su riviste di cucina, ma non li avevo mai provati, non so perchè. Tre anni fa io e mio marito, all’epoca fidanzato, abbiamo organizzato i festeggiamenti per l’ultimo dell’anno a Terni. Abbiamo prenotato in un albergo che aveva un ristorante al suo interno dedicato sia ai propri clienti che a clienti esterni. Così, per comodità abbiamo quasi sempre mangiato lì…. e questo fu il danno (se così lo vogliamo chiamare…!!!), perchè la prima sera appena arrivati come dolce abbiamo mangiato proprio questi dolcetti e ne siamo rimasti rapiti da quanto erano buoni!!!!!!!!!! Tanto è che tutte le cene si conclusero con loro come dessert. Alla fine del primo assaggio Luca mi disse “me li devi rifare assolutamente a casa”!!! Io non avevo idea di come si preparassero, ma dissi comunque di sì. Un giorno per caso comprai una nota rivista di cucina ed il caso volle che ci fosse la loro ricetta… mi toccò proprio farli, non potevo trovare più scuse, adesso avevo la ricetta.

Per me e Luca sono proprio una coccola che gustiamo quando abbiamo voglia di qualcosa che ci faccia proprio sentire bene, sia in cenette romantiche che in qualunqua altra occasione. Sono come dei piccoli abbracci golosi…

Pensando ai sette peccati l’unico che mi viene in mente gustandoli è la gola… sono talmente goduriosi che ogni morso per noi è un’esaltazione dei sensi, ogni cucchiaiata un piccolo peccato!!

 

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI

– 3 uova

– 100gr. di zucchero a velo

– 35 gr. di farina 00

– 100 gr. di burro

– 100 gr. di cioccolato fondente

– 1 pizzichino di sale

Iniziate sciogliendo a bagnomaria (o nel microonde va banissimo, io per praticità lo faccio sempre così) il burro ed il cioccolato fondente. Appena fuso fatelo un pochino freddare.

Adesso dividete i tuorli dagli albumi delle uova, mettendoli in due ciotoline diverse. Negli albumi mettete un pizzichino di sale e montateli a neve ben ferma. Nei tuorli invece mettete lo zucchero a velo e la farina ed uniteli, montandoli leggermente con una frusta elettrica.

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando saranno ben amalgamati unite il burro ed il cioccolato fuso, e mescolate ancora. Mancano solo gli albumi montati a neve, uniteli e mescolateli delicatamente con un mestolo dall’alto in basso, in modo da incorporarli bene senza smontarli.

Prendete 5 pirottini di alluminio ed imburrateli. Riempiteli per circa 3/4 con il composto ottenuto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Disponeteli su una placca da forno e metteteli in forno preriscaldato a 180 gradi. Cuoceteli per 9 minuti. Mi raccomando non di più perchè sennò il cuore non rimarrà fluido ma si cuocerà e non avrete il risultato voluto, ma un normale dolcetto al cioccolato. In cottura si gonfieranno un pochino. Quando li sfornerete saranno un pochini teneri, ma non vi preoccupate, devono essere così.

 

 

 

 

 

 

 

 

Visto che devono rimanere morbidi all’interno e che sono ottimi serviti caldi vi consiglio di cuocerli al momento. Li potete preparare in anticipo ed infornare al momento giusto, tanto servono solo 9 minuti per cuocerli. Per servirli rovesciate il pirottino su un piattino da portata, uscirà facilmente e senza problemi. Io di solito li accompagno con della panna montata o con una pallina di gelato alla vaniglia.

 

 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo
 
 

Share this nice post:

21 Risposte a “MINI TORTINE AL CIOCCOLATO DAL CUORE TENERO”

  1. E’ da un sacco che ho voglia di farli, mi blocca il fatto di doverli preparare al momento, ma l’idea di prepararli prima è ottima, magari tenuti in frigo… Brava brava! 😀

  2. Ciao Laura
    grazie per la tua partecipazione
    Hai ragione sono davvero una golosità.
    L’origine di questi tortini viene da Maurizio Santin e, come quasi tutte le cose migliori, sono stati fatti la prima volta a seguito di un errore.
    E’ giusto dire: benedetto quell’errore.
    Abbracci

  3. ma sai che anche io le ho scoperte in Umbria? 🙂 a San Valentino dello scorso anno, a Orvieto…e non ho mai provato a rifarle..quasi quasi 😉
    baci
    Milena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.