HAMBURGER DI PATATE E SALMONE

Print Friendly, PDF & Email
 
L’hamburger di patate e salmone è un secondo piatto sfizioso e saporito. E’ ideale per fare mangiare il pasce ai vostri bambini, infatti essendo “nascosto” nell’impasto penseranno che non ci sia. Sono semplici da realizzare e sopratutto sono un ‘ottima alternativa ai classici hamburger o alla solita fetta di salmone alla griglia. 
 
 
 
hamburger di patate e salmone - nella cucina di laura
 
 
 
INGREDIENTI (per 4 persone):
 
– 500 gr di patate
– 2 fette di salmone fresco
– 1 ciuffetto di prezzemolo
– 1 spicchio di aglio
– 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
– 1 uovo
– 4 cucchiai colmi di pangrattato + q.b. per la panatura
– sale fino q.b.
– pepe nero macinato q.b.
– olio evo q.b.  
 
 
Lavate bene le patate e senza sbucciarle lessatele in abbondante acqua salata per circa 40 minuti. Dovranno essere ben cotte. Successivamente scolate dall’acqua di cottura, sbucciatele e ancora calde schiacciatele con uno schiaccia patate. Raccoglietele in una ciotola e lasciatele freddare.
 
Nel frattempo eliminate la pelle e le spine del salmone, poi tagliatelo a pezzi grossolani.
 
In una padella mettete lo spicchio di aglio intero, poco olio e fate imbiondire.
Unite poi il salmone, regolate di sale e lasciatelo cuocere bene mescolando di tanto in tanto. La cottura sarà veloce, basteranno circa 7 – 10 minuti. Poco prima che il pesce sia cotto aggiungete il concentrato di pomodoro, mescolate bene per far sì che si sciolga. Spegnete poi il fuoco, eliminate l’aglio e lasciate intiepidire.
 
Mettete il pesce con il suo liquido di cottura (non dovrà essere molto liquido, anzi abbastanza asciutto) in un frullatore e frullate bene il tutto, ma senza creare una poltiglia. Se resteranno alcuni pezzettini grossolani sarà meglio.
 
Unite il salmone tritato alle patate schiacciate ed aggiungete le foglie del prezzemolo tritate, l’uovo, il pangrattato, un pizzico di pepe. Amalgamiamo bene il tutto, dovrete ottenere un composto umido ma non troppo appiccicoso simile alla consistenza delle polpette classiche. Se dovesse essere troppo morbido aggiungete ancora un pochino di pangrattato.
 
Suddividete il composto ottenuto in 8 – 10 porzioni e date ad ognuna la forma classica dell’hamburger.
 
Versate in un piatto del pangrattato e passatevi gli hamburger, impanandoli bene da tutti i lati, poi con un pennello da cucina ungetene leggermente la superficie con dell’olio.
 
Scaldate una griglia molto bene e quando è pronta grigliatevi gli hamburger da entrambi i lati per circa 3 – 4 minuti, si dovranno formare le classiche righe della cottura alla griglia.
 
Appena cotti serviteli ben caldi con un contorno a vostro piacere.
 
 
 
hamburger di patate e salmone - nella cucina di laura
 
 
 
Seguimi anche su Facebook e nel  canale YouTube  resterete aggiornati sulle ultime novità! Ci conto!! :)
 

Share this nice post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.